Sanità Puglia, chiesta condanna per Nichi Vendola

L'accusa è di concorso in abuso d'ufficio in merito al un concorso da primario all'ospedale San Paolo

Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia

Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia

BARI – Con l’accusa di concorso in abuso d’ufficio in riferimento al concorso da primario di Chirurgia toracica all’ospedale San Paolo, la Procura di Bari ha chiesto la condanna a 1 anni e 8 mesi per il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, al momento impegnato come candidato per le primarie del centrosinistra.
Chiesta un’identica condanna anche per Lea Cosentino, che al momento dei fatti finiti nel mirino ricopriva il ruolo di direttore generale Asl di Bari. L'udienza si svolge a porte chiuse davanti al gup Susanna De Felice.

Media
  • Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia
    Nichi Vendola, presidente della Regione...
comments powered by Disqus