Sicurezza, la De Sciscio: telecamere nei cimiteri

"Sistemi d'allarme, vigilanza e volontari che svolgano attività di presidio nei due maggiori campisanti"

Un cimitero

Un cimitero

REGGIO EMILIA - Il Comune sta valutando quali misure adottare per aumentare la sicurezza nei cimiteri. Fra queste ci sono anche l'installazione di sistemi di allarme, servizi di vigilanza e telecamere per la sicurezza. Scrive il vicesindaco Filomena De Sciscio: "Da qualche tempo la nostra città sta subendo furti nei cimiteri, dalle coperture di rame agli oggetti conservati in onore dei defunti. Questa situazione mette in pericolo sia i beni dell’amministrazione comunale, sia quelli di privati cittadini, beni di particolare valore perché destinati alla pietà dei defunti. Quando si arriva a colpire luoghi sacri come i cimiteri, si mette in discussione la civiltà di un paese".
E conclude: "Per alleviare il disagio e l’insicurezza, che i visitatori dei cimiteri possono percepire, il Comune si impegna ad attivare un servizio di volontari, che garantiscano una presenza rassicurante e gradita per i visitatori e che svolgano attività di presidio nei due cimiteri maggiori di Reggio Emilia".

Media
  • Un cimitero
    Un cimitero
comments powered by Disqus