Lite fra due donne per un uomo: ucraina arrestata

Venerdì sera in via Emilia: in manette, per resistenza a pubblico ufficiale, la 36enne Alla Petrenko

Lite fra donne

Lite fra donne

REGGIO EMILIA - Una lite fra due belle donne, un'italiana e un'ucraina, che si contendevano un uomo è finita con l'arresto di una delle due per resistenza a pubblico ufficiale. In manette è finita Alla Petrenko, ucraina di 36 anni.
E' successo venerdì verso le 19 quando la polizia è intervenuta in via Emilia Santo Stefano, in centro storico, perché chiamata da alcuni passanti. Quando la polizia è arrivata sul posto, ha riconosciuto le due donne, perché gli agenti erano già intervenuti per gli stessi motivi nei giorni precedenti.
In particolare il tribunale aveva impedito alla ucraina di  avvicinarsi ai luoghi frequentati dall’italiana. La 36enne, infatti, non riusciva a rassegnarsi al fatto che il suo uomo avesse troncato la relazione e avesse cominciato una storia con l’italiana. Così ieri sera, la 36enne ha incontrato l’italiana in via Emilia Santo Stefano, all’altezza del kebab. Gli agenti hanno tentato di tranquillizzare l'ucraina che, invece, si è scagliata anche contro di loro con minacce di morte.
La 36enne è stata condotta in questura dove è stata identificata e arrestata per resistenza a pubblico ufficiale. Ieri mattina, come riporta Il Resto del Carlino, è stata portata in tribunale per la convalida dell’arresto per la resistenza. Il giudice Antonella Pini Bentivoglio ha deciso di convalidare l’arresto e di applicare la misura del divieto di dimora a Reggio.

Media
  • Lite fra donne
    Lite fra donne
comments powered by Disqus