Smog, blocco alla circolazione domani a Reggio Emilia

La misura riguarda i veicoli euro 0, 1, 2, 3 a benzina ed euro 1, 2, 3 a diesel; tutte le principali esenzioni

REGGIO EMILIA - Dopo una settimana di pausa, tornano da domani le limitazioni del traffico disposte dalla Regione Emilia-Romagna in accordo con le Province e i Comuni sopra i 50mila abitanti per ridurre le concentrazioni di polveri sottili (Pm10) in tutto il territorio regionale. Blocco totale, quindi, della circolazione dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Il blocco del giovedì sarà sospeso nel mese di dicembre per poi riprendere il 10 gennaio e proseguire fino al 28 marzo 2013. Le tipologie di veicoli soggetti alle limitazioni, così come le esenzioni e l’area interessata sono le stesse degli ultimi anni.

Come negli anni scorsi il giovedì si fermeranno i seguenti veicoli:
Euro 0, 1, 2, 3 a benzina, Euro 0 ed Euro 1 2 e 3 diesel non dotati di ‘Fap’, ciclomotori e motocicli Euro 0 e 1 anche se provvisti di bollino blu;; autocarri sopra i 35 q.li Euro 0, Euro 1 e Euro 2 non dotati di ‘Fap’ omologato Euro 3; veicoli per trasporto persone con più di 8 posti (oltre al conducente) Euro 0, 1 e 2 non dotati di ‘Fap’ omologato Euro 3.
Da lunedì 22 ottobre (e fino al 31 marzo 2013) nell’area urbana sarà vietata la circolazione dal lunedì al venerdì (festivi esclusi) dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30 ai seguenti veicoli: Euro 0 a benzina, Euro 0 ed Euro 1 a diesel, ciclomotori e motocicli Euro 0 a due tempi (anche se provvisti di bollino blu); Euro 2 diesel non dotati di ‘Fap’ omologato Euro 3; autocarri sopra i 35 q.li Euro 0, Euro 1 e Euro 2 non dotati di ‘Fap’ omologato Euro 3; veicoli per trasporto persone con più di 8 posti (oltre al conducente) Euro 0, 1 e 2 non dotati di ‘Fap’ omologato Euro 3.

La mappa delle limitazioni

In caso di ripetuti superamenti delle concentrazioni massime di inquinanti nell’aria potranno essere previsti ulteriori blocchi del traffico nelle giornate di domenica che saranno opportunamente comunicati.


Principali esenzioni (valide dal lunedì al venerdì)
-   veicoli per il trasporto dei bambini da/per gli asili nido, le scuole dell’infanzia, le scuole primarie
-   veicoli elettrici e ibridi, a gas metano e GPL, dotati di filtro attivo antiparticolato (Fap) omologati, taxi e bus
-   autoveicoli (catalizzati e non catalizzati) con almeno 3 persone a bordo se omologati a 4 o più posti e con 2 persone a bordo se omologati a 2 posti
-   veicoli a servizio degli invalidi, in possesso del contrassegno
-   veicoli per il trasporto di persone soggette a visite mediche, a ricoveri, trattamenti sanitari o riabilitativi, programmati o continuativi, attestati da certificato medico o prenotazione della prestazione sanitaria (se la patologia non consente l’utilizzo del trasporto pubblico)
-   veicoli utilizzati dai medici o dai veterinari per chiamate d’urgenza
-   veicoli di personale sanitario in pronta disponibilità o di assistenti domiciliari, con attestazione rilasciata dalla struttura di appartenenza
-   veicoli di cortei nuziali o di cortei e trasporti funebri
-   veicoli adibiti a servizi di pronto intervento e manutenzioni d’emergenza
-   veicoli di lavoratori il cui orario di lavoro abbia inizio o fine in periodi non coperti dal trasporto pubblico, di lavoratori in pronta disponibilità o reperibilità per chiamate d’urgenza, con certificazione rilasciata dal datore di lavoro
-   veicoli diretti all’Ispettorato di Motorizzazione Civile e/o Officine autorizzate per effettuare collaudi e revisioni programmati
-   veicoli degli ambulanti diretti o provenienti dai mercati del centro
-   veicoli adibiti al trasporto di merci deperibili, farmaci e prodotti per uso medico, carburanti
-   veicoli che trasportano attrezzature e merci per il rifornimento di ospedali, scuole e cantieri
-   veicoli per consegna pasti alle mense aziendali, scolastiche e ospedaliere
-   veicoli condotti da persone con più di 65 anni purché il veicolo sia di proprietà del conducente o di un familiare con medesima residenza

Ulteriori esenzioni (valide il giovedì)
-   veicoli Euro 4 e veicoli Euro 5
-   veicoli commerciali leggeri (fino a 35 q) Euro 3 e commerciali pesanti (oltre i 35 q) Euro 3
-   veicoli di proprietà delle autoscuole, per lo svolgimento delle esercitazioni di guida
-   veicoli Euro 3 di agenti, rappresentanti di commercio iscritti alla Camera di Commercio e corrieri

L’elenco completo delle esenzioni è pubblicato all’indirizzo www.comune.re.it
   
Parcheggi accessibili dai corridoi di attraversamento
Durante i periodi di limitazioni sarà possibile circolare sulle seguenti arterie di attraversamento del centro urbano e lunfo i percorsi che da queste conducono ai relativi parcheggi scambiatori.
Via Fratelli Manfredi (parcheggio ex Foro Boario)
Piazzale Europa (via Ramazzini, parcheggio Cim)
Via Kennedy (intersezione con via Hiroshima - Meridiana)
Via Emilia (intersezione con via Hiroshima – via Kennedy – Centro Volo)
Via Inghilterra (intersezione con via Francia - Le querce)
Via Amendola (via Emilia est, piazzale Funakoshi)
Via Aristotele (zona Buco del Signore)

Informazioni:
Comune Informa Urp, via Farini, 2/1, tel. 0522 456660; aperto lunedì, martedì, mercoledì, venerdì e sabato: 8.30 – 13; giovedì 9.30 – 13; martedì, giovedì e venerdì 15 - 18.
e-mail comune.informa@municipio.re.it - www.comune.re.it/nuoveideeincircolazione
Call center regionale, tel. 800743333, da lunedì a venerdì, ore 8 –19, www.liberiamolaria.it

Media
comments powered by Disqus