Cancello schiaccia bambino e lo uccide

Andrea Risoli, otto anni, originario di Gropparello, è rimasto schiacciato dal cancello automatico dell'azienda dello zio

Il luogo dell'incidente (foto da PiacenzaSera)

Il luogo dell'incidente (foto da PiacenzaSera)

PIACENZA -  Tragedia a Piacenza dove un bambino di otto anni è morto schiacciato dal cancello automatico all'ingresso di un'azienda di via dell'Industria alla periferia della città nella zona industriale di Le Mose. Andrea Risoli, originario di Gropparello, è stato schiacciato da un pesante cancello scorrevole di metallo della ditta dello zio. Inutili i soccorsi del padre e dello zio che hanno assistito alla scena, e poi dei sanitari del 118 giunti sul posto insieme ai vigili del fuoco.
La tragedia è avvenuta poco prima delle 13. Il piccolo, che aveva appena terminato la scuola, era insieme al padre su un furgone che si è accostato all’ingresso del capannone della ditta per effettuare un carico. Il bambino è sceso per aprire il cancello.
In quel momento, per cause ancora in corso di accertamento, il pesante cancello è uscito dalle guide, lo ha colpito in testa e poi lo ha schiacciato sull'addome. Il padre e lo zio sono subito arrivati e hanno provato ad alzare il cancello provando pure con un muletto dell’azienda. Ma quando il bambino è stato liberato non c'era più nulla da fare: è spirato poco dopo.

Media
  • Il luogo dell'incidente (foto da PiacenzaSera)
    Il luogo dell'incidente (foto da...
comments powered by Disqus