Aurelia Chesi, "lo sport è la mia passione"

Miss Reggio Emilia fotografata con le maglie delle squadre della città

Aurelia Chesi con la maglia della Reggiana (foto Sportreggio)

Aurelia Chesi con la maglia della Reggiana (foto Sportreggio)

REGGIO EMILIA – Per la più bella della nostra provincia, il 2012 è stato un anno ricco di impegni: Aurelia Chesi, 19 anni, è stata eletta la scorsa estate Miss Reggio Emilia, e a settembre ha affrontato le finali nazionali di Miss Italia. Ora, tra un impegno di studio e l’altro, è lanciata nella carriera di fotomodella, e per un pomeriggio si è prestata agli obiettivi di SportReggio nella sede della palestra Fit Village di via Mazzacurati per un’intervista e una session fotografica con le maglie delle principali squadre della nostra città.
"Sto frequentando l'Università a Scienze dell'Educazione – ha detto Aurelia - dove mi sono iscritta dopo il diploma, anche se negli ultimi mesi sono stata abbastanza impegnata con Miss Italia, dove ho partecipato arrivando fino alle cento finaliste. 

Aurelia Chesi, miss Reggio Emilia

Aurelia Chesi, miss Reggio Emilia

In famiglia come hanno preso questa tua passione per il mondo della moda e delle sfilate?
Molto bene! Siamo una famiglia molto unita. In questo frangente, poi, mia mamma è diventata una specie di angelo custode per me, mi ha seguita in tutta l'avventura dei concorsi di bellezza...anzi, a dire la verità l'idea è nata da lei, perchè è stata lei a compilare il modulo di iscrizione a Miss Italia, e il concorso di Miss Reggio è venuto di conseguenza. 

Le foto di Aurelia Chesi con le maglie delle squadre sportive reggiane

Com'è stata l'esperienza di Montecatini?
E' stata un'esperiemza molto formativa, da cui ho appreso molte cose sul mondo dello spettacolo, delle coreografie, della moda. Mi ha anche aiutata molto a crescere, e per me è stato un ottimo inizio.

Quest'anno le due reggiane che hanno rappesentato la città a Miss Italia siete state tu e Sara Guidetti, che oltretutto siete anche entrambe albinetane.
Ci conosciamo da molti anni, e usciamo alle volte insieme in compagnia. In questi mesi "da miss" è nato un bel rapporto: confesso che all'inizio magari c'era un po' di competizione, poi però siamo andate avanti con il concorso e il nostro rapporto si è intensificato.

Tempo libero ne avrei poco, ma riesci a seguire un po' lo sport della tua città?
Quando posso mi piace seguire la Reggiana: vado allo stadio con il mio ragazzo, che è un tifosissimo accanito dei granata, e io vado con lui. Ho praticato molto sport: l'ultimo che ho fatto è stata danza, e faccio kickboxing in palestra.

Media
comments powered by Disqus