Milan pazzo per Messi reggiano. Guarda

di

Hachim Mastour, classe '98, è nato a Rubiera da genitori marocchini

Il Messi reggiano, Hachim Mastour

Il Messi reggiano, Hachim Mastour

REGGIO EMILIA - A leggere la carta d'identità c'è da spaventarsi. Fuori da un campo da calcio Hachim Mastour è un ragazzino di 14 anni come tutti gli altri, ma con la palla ai piedi in un rettangolo verde si trasforma in fenomeno.
Nato a Rubiera da genitori marocchini, domenica ha debuttato con i Giovanissimi nazionali del Milan dopo essere cresciuto tra le fila della Reggiana. Chi ha avuto la fortuna di vederlo dal vivo contro i pari età dell'Albinoleffe ne ha fatto un video che in queste ore sta letteralmente spopolando su Youtube. Il montaggio racconta di due gol, deliziosi assist, un tocco di palla da fantascienza come solo i grandissimi del calcio hanno la fortuna di avere. Stiamo parlando di numeri alla Messi, Maradona, Cristiano Ronaldo, Zidane, con avversari letteralmente impietriti davanti a così tanto strapotere tecnico.
Ancor prima di sbarcare a Milano sponda rossonera (trovando il neo tecnico De Vecchi come allenatore), in estate il fantasista era stato al centro di una polemica di mercato: prima di accordarsi con il Milan (che lo ha pagato circa 500mila euro), Mastour è stato a lungo corteggiato dall'Inter che lo ha addirittura aggregato alle sue squadre per diversi tornei all'estero. Il suo esordio con la maglia del Diavolo è avvenuto con leggero ritardo rispetto alle attese, dal momento che Mastour aveva avuto bisogno di accertamenti per conseguire l’idoneità sportiva.

Media
comments powered by Disqus