Bersani: non chiederò a D'Alema di candidarsi

Su Monti ha commentato: "Monti non è certo un uomo che deve tornare alla Bocconi ma starei un pò largo sul suo futuro, non lo tirerei per la giacca"

Il segretario del Pd Pierluigi Bersani

Il segretario del Pd Pierluigi Bersani

ROMA - "Io non chiederò a D'Alema di candidarsi. Io non chiedo a nessuno di candidarsi. Io non sono quello che nomina i deputati. Io farò applicare la regola, chi ha fatto più di quindici anni, per essere candidato deve singolarmente chiedere una deroga alla direzione nazionale". Così Pier Luigi Bersani nel forum di Repubblica.it. Bersani ha detto anche che la legge di stabilità va corretta perchè "nella parte fiscale non ha i caratteri di equità ed efficacia, serve sollievo alle fasce più deboli e questo non avviene. Per noi non è accettabile una cosa così. Non faccio minacce, credo si possa convincere a modificare e poi vediamo. Le misure sulla scuola sono inaccettabili e così le misure per le fasce di disagio e disabilità. Vediamo la versione definitiva ma il diavolo è nei dettagli".
E sui costi della poltica ha aggiunto: "Non farti prendere da propaganda che gira...sui costi della politica si sono fatte due cose: il vitalizio dei parlamentari non c'è più e si è dimezzato il finanziamento: queste due cose sono state fatte dal Pd. Quel che non si è fatto, dimezzamento del numero dei parlamentari è perchè la destra ha rovesciato il tavolo. Non basta, certo, serve una legge per i partiti, riforma delle istituzioni nella seconda parte della Costituzione".
Per quel che riguarda la corruzione, Bersani dice: "Il ddl anticorruzione va approvato al più presto anzi è da rafforzare introducendo l'incandidabilità per le persone con condanne di particolare gravità. Poi va reintrodotto il falso in bilancio e mi pare in queste ore che ci possa essere un intervento del governo anche su questa materia". Su Monti invece ha commentato: "Monti non è certo un uomo che deve tornare alla Bocconi ma starei un pò largo sul suo futuro, non lo tirerei per la giacca. È uomo di grande classe e eleganza e io sono sincero quando dico che è una risorsa e bisogna discutere con lui come possa essere valorizzato al meglio. Lui, come me, ha in mente l'Italia". 

Media
  • Il segretario del Pd Pierluigi Bersani
    Il segretario del Pd Pierluigi Bersani
comments powered by Disqus