Sequestro Anna Giulia: confermata condanna genitori

La Corte d'appello di Genova non ha fatto sconti ao coniugi Camparini per i fatti dell'estate 2011

Massimiliano Camparini e Gilda Fontana, i genitori di Anna Giulia

Massimiliano Camparini e Gilda Fontana, i genitori di Anna Giulia

GENOVA - Confermata anche dalla Corte d'appello di Genova la sentenza di condanna per Massimiliano Camparini e Gilda Fontana, i genitori della piccola Anna Giulia che nel luglio del 2011 - all'età di 5 anni - era stata prelevata con la forza dalla coppia da una casa vacanza a Marina di Massa, una delle sedi del Cenacolo Francescano. Per questo sequestro - il padre minacciò le suore con una pistola giocattolo prima di fuggire in direzione Svizzera dove la famiglia venne raggiunta dalle forze dell'ordine nelle settimane successive - il tribunale del capoluogo toscano aveva condannato in primo grado i coniugi a una pena di due anni e quattro mesi, ora confermata in secondo grado.
A seguito di quella condotta, mamma e papà vennero arrestati, persero la potestà genitoriale e la bambina venne affidata alla tutrice, l’avvocato Sabrina Tagliati. La loro carcerazione durò sei mesi, poi la pena venne ammorbidita passando al regime dei domiciliari.
La difficile e tormentata storia della famiglia Camparini iniziò nel 2007 quando, a seguito di un controllo dei carabinieri nell'abitazione della famiglia, vennero rinvenuti strumenti volti al consumo di sostanze stupefacenti. Seguirono indagini, il padre non venne mai iscritto al registro degli indagati ma la moglie dovette patteggiare a un anno e otto mesi di reclusione per detenzione illecita di stupefacenti. Da qui si mise in moto la macchina giudiziaria con il tribunale dei minori di Bologna che nell'ottobre 2011 ha reso adottabile la piccola poiché costretta a vivere in un ambiente "sporco e fatiscente". Una decisione contro cui la famiglia sta lottando tra tribunali e trasmissioni televisive.
Già nel 2010 la coppia provò a portare via la bambina durante uno degli incontri in presenza dell’educatore. La loro fuga durà quattro giorni con la squadra mobile della polizia che li trovò in territorio sloveno. Da quel giorno i due non poterono più vedere la figlia, fino al rapimento consumato in quell'estate del 2011.

Media
  • Massimiliano Camparini e Gilda Fontana, i genitori di Anna Giulia
    Massimiliano Camparini e Gilda Fontana,...
comments powered by Disqus