Gulia Calcaterra denunciata dagli animalisti

L'Aidaa chiede che venga verificato lo stato di salute del cane, quando era vivo, e la veridicità dei post contradditori della velina e del suo fidanzato

Giulia Calcaterra con il suo cane

Giulia Calcaterra con il suo cane

ROMA - Giulia Calcaterra è stata denunciata dagli animalisti dell'Aidaa (Associazione italiana difesa animali e ambiente) per una possibile violazione dell'art. 544 del codice penale (maltrattamento animali). Nella denuncia la Aidaa chiede di verificare lo stato di salute del cane (che nel frattempo è stato soppresso) e la veridicità di alcuni post di Giulia e del suo fidanzato su Facebook in cui i due sostengono cose diverse su quanto accaduto al cane. L'animale, un Rottweiler di tre anni e mezzo, lo ricordiamo, è finito al centro di una polemica durissima perché prima la Calcaterra aveva postato immagini su Facebook in cui diceva che era adottabile. Si trattava di foto che sono state contestate dagli animalisti secondo cui, dagli scatti, si evidenziava che l'animale era maltrattato. Ma poi si era diffusa la voce della morte del cane. Ipotesi smentita dalla Calcaterra, dal suo fidanzato e da Striscia la Notizia (la giovane è una delle due veline) che avevano detto e scritto che il cane stava bene e che doveva essere adottato. Poi, l'ammissione da parte della velina costretta ad ammettere che l'animale era stato soppresso perché troppo aggressivo. Dichiarazione poi rettificata con una presunta malattia accertata dal veterinario e infine con l'affermazione che il cane era morto per cause naturali. La Calcaterra ha dichiarato al Corriere di Novara: “Mi dicono di stare tranquilla, che tutto ciò fa parte del gioco. È che, purtroppo, certe cose feriscono comunque, soprattutto quando si tratta di falsità”. Da Striscia la notizia non giungono news sugli sviluppi, ma Giulia dice: “Tutti, dal primo all’ultimo, mi hanno rassicurata rispetto al fatto che non sono in discussione”. 

Media
  • Giulia Calcaterra con il suo cane
    Giulia Calcaterra con il suo cane
comments powered by Disqus