Cicciolina, ritorno in politica con la sigla Dna

L'ex pornodiva ha sottoscritto l’atto costitutivo e lo statuto del nuovo partito, Democrazia Natura Amore

Il logo di Dna, il partito con cui Cicciolina ritorna a fare politica

Il logo di Dna, il partito con cui Cicciolina ritorna a fare politica

ROMA – “Democrazia, natura, amore”: con questo slogan Ilona Staller, in arte Cicciolina, torna nell’agone politico dopo l’elezione in Parlamento nelle file del Partito Radicale sul finire degli anni ’80 e la celeberrima esperienza del Partito dell’Amore.
Assieme al compagno Luca Di Carlo (il “sexy avvocato” diventato una celebrità delle cronache rosa per finti scoop come quello sul film hard di Nicole Minetti, poi rivelatosi una bufala), la Staller ha sottoscritto davanti al notaio l’atto costitutivo e lo statuto del nuovo partito, ribattezzato Dna. E’ stato proprio Di Carlo ad annunciare la nascita della nuova sigla, spiegando che “per la prima volta nella storia il nostro partito ha non uno ma due presidenti”. Tra i punti del programma, la riapertura delle case chiuse e il riconoscimento della prostituzione come professione. Entro il mese d’ottobre, il progetto verrà lanciato ufficialmente nel corso di una conferenza stampa, che si preannuncia già affollatissima.

Media
  • Il logo di Dna, il partito con cui Cicciolina ritorna a fare politica
    Il logo di Dna, il partito con cui...
comments powered by Disqus