Brutta Reggiana, Giampà dà i 3 punti al Como

Granata in dieci da fine primo tempo, primo ko interno

Tutta la delusione di De Cenco (Foto Elite)

Tutta la delusione di De Cenco (Foto Elite)

REGGIO EMILIA - Una Reggiana molto deludente e assolutamente poco incisiva in attacco cede il passo al Como davanti a uno sparuto gruppo di irriducubili tifosi. Il punteggio di 1-0, alla fine, sta anche stretto agli ospiti che in più di una circostanza hanno chiamato Tomasig a importanti disimpegni.
Partita decisamente noiosa in cui i granata per il primo tempo non sono praticamente esistiti. Gli ospiti  invece hanno messo in mostra un gioco non certo delizioso, ma accorto e di sostanza. Al 18' Cia tenta il tiro verso la porta, ma Tomasig para. Al 28' è Tremolada che fa tremare letteralmente i tifosi granata con un tiro che finisce a lato. Pochi minuti dopo, al 32', il Como passa: punizione di Tremolada per Giampà che tutto solo insacca l'1-0 di testa a pochi passi da Tomasig. La Reggiana accusa il colpo, al 41' gli ospiti si fanno vedere ancora su punizione e ancora con Tremolada che saggia i pugni di Tomasig. Al 44' i padroni di casa restano in 10' per un contestato fallo di Cossentino su Ardito: per il direttore di gara è rosso.

Il gol da 3 punti di Giampà (Foto Elite)

Il gol da 3 punti di Giampà (Foto Elite)


La pausa gioca a favore di Zauli, che rispedisce in campo tutt'altra squadra, almeno nella cattiveria agonistica. Sugli sviluppi di un angolo De Cenco viene atterrato in area lariana: per Marini non ci sono gli estremi della massima punizione. Al 51' Matteini sbaglia un buona occasione calciando alto da fuori area. Passano pochi minuti e De Cenco cerca il jolly, trovando la presa di Perucchini. 

Reggiana - Como 0-1: guarda le immagini del match

Dopo un buon primo quarto d'ora, la Reggiana smarrisce la verve e il Como esce alla distanza: al 60' Fautario si mangia il raddoppio solo davanti a Tomasig, imitato poco dopo da De Cenco. L'ultimo pericolo alla porta ospite arriva a 10' dalla fine con Alessi che su punizione chiama Perucchini a un intervento prodigioso. Prima della fine c'è spazio per l'espulsione di Verlardi, che pareggia così il conto. Per la Reggiana cambia poco, al triplice fischio arriva la prima sconfitta interna del campionato.

Il tabellino

Marcatore: 32' pt Giampà.

REGGIANA: Tomasig; Bani, Panizzi (24'st Sprocati), Parola (8'st Iraci), Aya, Cossentino, Antonelli, Viapiana, De Cenco (31'st Rossi), Alessi, Matteini. A disposizione: Bellucci, Mei, Scappi, Bovi.
Allenatore: Zauli.

COMO
: Perucchini, Benvenga, Fautario, Ardito (40'st Scialpi), Schiavino, Luoni, Cia, Giampà, Torregrossa, Tremolada (29'st Velardi), Lisi. A disposizione: Frattini, Ambrosini, Marchi, D. Donnarumma, A. Donnarumma.
Allenatore: Paolucci.

Arbitro
: Valerio Marini di Roma (Ponzeveroni e Piazza).

Note
: espulsi Cossentino al 44' pt e Verlardi al 47' st. Ammoniti: Aya, Fautario, Panizzi, Schiavino, Lisi, Luoni e Rossi.

Altri risultati
Sud Tirol Alto Adige - Carpi 2-1 1' Arma (C), 56' e 80' Thiam (S)
Cremonese - Lumezzane 0-0
Lecce - Tritium 2-0 11' Diniz (L), 46' Falco (L)
Pavia - Virtus Entella 1-1 8' G. Di Chiara (P), 90' Guerra (VE)
Portogruaro -  San Marino 2-1 21' Della Rocca (P), 43' Corazza (P),
58' Del Sole (SM)
Trapani - Cuneo 3-0 43' rig. Madonia (T), 57' Basso (T), 60' M. Mancosu (T)
Albinoleffe - Treviso (lunedì 1° ottobre - ore 20:45)

Zauli stringe la mano all'arbitro a fine gara (Foto Elite)

Zauli stringe la mano all'arbitro a fine gara (Foto Elite)


Riposa: FeralpiSalò

La classifica
Lecce 15; Virtus Entella 10; Trapani 9; Portogruaro 8; Como, Sudtirol, Carpi 7; Lumezzane, Feralpisalò, Reggiana 6; Cremonese, Pavia 5; Cuneo 4; San Marino 3; Tritium 1; Treviso -1; Albinoleffe -4

Media
  • Tutta la delusione di De Cenco (Foto Elite)
    Tutta la delusione di De Cenco (Foto...
  • Il gol da 3 punti di Giampà (Foto Elite)
    Il gol da 3 punti di Giampà (Foto...
  • Zauli stringe la mano all'arbitro a fine gara (Foto Elite)
    Zauli stringe la mano all'arbitro a fine...
comments powered by Disqus