Attentato in una chiesa a Nairobi, in Kenya: un bimbo morto

Il bilancio conta anche numerosi feriti tra i fedeli che cercavano disperatamente di uscire. Sospettata comunità somala

Una bomba è esplosa in una chiesa a Nairobi (foto Ansa)

Una bomba è esplosa in una chiesa a Nairobi (foto Ansa)

NAIROBI - E' di almeno un bambino morto e altri tre giovani feriti il bilancio di un attacco con una bomba a mano avvenuto quest'oggi nella chiesa di St. Polycarp, sulla Juia road a Nairobi, in Kenya, mentre altre decine di persone tentavano disperatamente di uscire dalla chiesa.
Secondo la polizia, "c'è stato un attacco, qualcuno ha gettato una granata nella chiesa e ci sono tre bambini feriti". Secondo il sito di Nation, uno dei principali quotidiani locali, i feriti sarebbero numerosi e sarebbero stati ricoverati all'ospedale Guru Nanak. il capo della polizia, Moses Ombati, ha detto che "al momento possiamo confermare che uno dei bambini è morto a causa delle ferite subite. Altre vittime sono state ferite nella calca dopo l'incidente".
La polizia keniota ha disperso un gruppo di manifestanti che stavano lanciando sassi contro gli abitanti del quartiere di origine somala Pangani a Nairobi. I manifestanti, circa un centinaio di persone, imputavano alla comunità somala la resposabilità dell'attacco alla chiesa.

Media
  • Una bomba è esplosa in una chiesa a Nairobi (foto Ansa)
    Una bomba è esplosa in una chiesa a...
comments powered by Disqus