Cosa fare a Reggio Emilia nel week-end

A Guastalla la manifestazione "Piante e animali perduti"

Bancarelle in una fiera

Bancarelle in una fiera

REGGIO EMILIA - Numerosi anche in questo fine settimana gli appuntamenti sia in città che in provincia. Su tutti si segnala la manifestazione "Piante e animali perduti" di Guastalla che, va detto, quest'anno comporta un biglietto di ingresso di tre euro per i non residenti (pagano anche i bambini sopra il metro). 

Reggio Emilia

Case operaie di Mancasale: tutto pronto per la seconda edizione della sagra cooperativa “Da ciascuno secondo le sue possibilità”. Come l’anno scorso, le vie Selo e Candelù si animeranno sabato e domenica per dare vita ad un programma ricco di eventi e di opportunità di socialità. Una rassegna allegra e popolare di «micropassioni cooperative e mutualismi rasoterra», questo il motto dell’evento. Il tutto si svolgerà secondo un format collaudato e di successo, firmato in tandem da Eutópia e da Dittongo Architetti ed adottato dalla Cooperativa Case Popolari per aprirsi alla partecipazione degli amici consueti ed alla curiosità dei visitatori occasionali. Alle 18 di sabato verrà inaugurata la mostra “Collezionando” nella sala civica di via Selo, seguita dalla “Ginnastica condominiale” e dal mercatino di scambio, aperto a tutti. Dalle 19 si inizierà a preparare il gnocco fritto e una scelta di altri cibi di strada, mentre a partire dalle 21.30, presso la saletta civica, il regista reggiano Nico Guidetti presenterà e discuterà del film “Vivere senza soldi”, di Line Halvorsen (52', 2012, produzione EiE Film). Il documentario racconta la vita di Heidemarie Schwermer, una donna tedesca di 68 anni che da 14 anni sostiene una scelta estrema: non usare più soldi. Domenica la sagra cooperativa prosegue alle 9.30 con la mostra scambio, cui farà seguito la mostra sui ritratti dei cooperatori e da un pranzo a base di lasagne preparate dalle cooperatrici. Alle 14.30 infine si terrà una gara di torte.

Festival aperto: per il Festival Aperto domani dalle 12 animazioni di danza contemporanea e musica col Collettivo Cinetico in centro a Reggio. Dalle 17 spettacoli ai chiostri di San Pietro, spostandosi alle 20,20 con la banda di Viano alla Cavallerizza, dove alle 21 proseguono le esibizioni. Domenica alle 16 concerto itinerante dai chiostri di San Pietro, spettacoli dalle 19 alla Cavallerizza. Domani alle 21 riapre la stagione al teatro Corso di Rivalta con la compagnia Il Muretto in «Ecco la sposa». A Scandiano le celebrazioni dell'Orlando Innamorato con le iniziative del Palio dell'Angelica, domani alle 18 visita guidata «Echi di poema tra le mura della Rocca». Domani alle 21 al teatro di Novellara concerto dell'Orchestra sinfonica dell'Arca col coro Gospel and MoRe. Al Fuori Orario di Taneto stasera concerto di Schegge Sparse, domani sera al Tempo Rock di Gualtieri si apre la stagione invernale col ventennale del locale da ballo, rinnovato.

Camelot club: al Camelot club Letture tra musica e letteratura Al via stasera alle 19 gli aperitivi letterari del Camelot Club di via Cispadana 9, con la presentazione del saggio “Innocenti evasori”, alla presenza dell’autore, Fabio Ferrari della Fondazione Caponnetto e di Mauro Bortolani. Seguirà un reading del romanzo Pantano di Andrea Leccese (Zona). I brani del romanzo di Leccese saranno letti da Ema Cadar ed Emiliano De Martino con una colonna sonora curata da Ciro Andrea Piccinini che presenterà anche la serata. alla cavallerizza Una serata con Off-Balance Serata all’insegna della danza contemporanea italiana al teatro Cavallerizza domani sera, dove andrà in scena “Off balance”, una serie di spettacoli ed esibizioni con protagonista Anna Senatore che è stato realizzato in collaborazione con la fonazione Aterdanza.

Galleria 8,75 Artecontemporanea di Reggio: apre la nuova stagione espositiva con la mostra personale dell’artista russa Ludmila Kazinkina, che sarà inaugurata domani alle 17, in occasione delle “Giornate Europee del Patrimonio”. “Wild women” è il titolo dell’esposizione, che indaga il topos della donna selvaggia, trovando assonanze con il libro “Donne che corrono coi lupi” di Clarissa Pinkola Estés. In mostra, un’installazione inedita ed una ventina di dipinti ad olio su tela, caratterizzati dalla presenza di una figura femminile primigenia, ferina e materna, ma soffocata dalle insicurezze e dalle paure del vivere contemporaneo.

Rivalta: domani la rassegna di teatro dialettale e musicale del Teatro Corso di Rivalta: sedici spettacoli che sapranno regalare ore di spensieratezza e di sano divertimento sia agli habitué sia ai nuovi spettatori che si lasceranno conquistare dalla poliedrica offerta artistica del palcoscenico di via Sant’Ambrogio 9. Si partirà all’insegna della solidarietà, con la compagnia Il Muretto che domani proporrà “Ecco la sposa”, commedia in tre atti di Ray Cooney e John Chapman, liberamente riadattata da Paola Vescovini e diretta da Paolo Barchi. L’incasso della rappresentazione sarà devoluto alla Apda (Associazione Persone Diversamente Abili).

Provincia

Scandiano: domani sera al Corallo c’è la seconda edizione della festa rockabilly di REplay, l’evento dal sapore anni ’50 che pochi mesi fa, la sera di Pasqua, ha collezionato centinaia di presenze. L’appuntamento è per le 23 e lo schema è lo stesso: tre piste diverse con altrettante proposte musicali, tra esibizioni dei ballerini del Let’s Dance, set fotografici, acconciatori di Movie style e l’angolo Marichi. Nella pista centrale a farla da padrone sarà il rockabilly dei Ti amo peggy sue!, accompagnati dalle esibizioni di burlesque del gruppo Silk ribbon sisters, seguiti dal dj set dell’Insomnia Studio, mentre la sala due sarà tutta per l’hip hop made in Reggio. Si parte con Rvc&blake p e si prosegue con Mystic elements, Spns e La Kattiveria, con esibizioni del gruppo break Pam and freeze. Il privè poi sarà gestito dai ragazzi del Wow tra house ed elettronica con Alfa, S.Boyz e Nerd Flanders. Di tutto e di più insomma, fino alle pin up di Mood e al taxi da 4 euro a persona per tornare a Reggio per chi ha alzato troppo il gomito. REplay ha pensato davvero a tutto, dal trucco e parrucco. L’abbigliamento gradito è rigorosamente anni ’50, e l’ingresso è gratuito. 

Castellarano: L’ultima serata del Rockville Ultima notte del Rockville, che domani sera chiude la sua avventura estiva. E allora tutti a Castellarano: con ingresso gratuito e con le consumazioni offerte a soli 3 euro, sarà una festa davvero indimenticabile per gli appassionati del rock duro e puro. scandiano Via alle domeniche in musica Partono questo week-end le incandescenti domeniche del Corallo. Con la musica revival, gli anni 70-80, un pizzico di liscio e la presenza delle tantissime badanti che l’anno scorso diedero al “tempio” musicale di Scandiano un tocco impareggiabile di classe e di raffinatezza. Infine mercoledì apre anche il servizio infrasettimanale, col Corallo che si dedica tutto alla musica latina e al country. Sabato prossimo 6 ottobre, infine, sarà la volta dell’inaugurazione ufficiale della “Mecca del rock reggiano”.

Rubiera: dopo il notevole successo riscosso per tre weekend di seguito a Rubiera, San Martino in Rio e Casalgrande, la scuola di danza, recitazione, performance e portamento Backstage School proporrà un’altra delle sue spettacolari esibizioni domenica, in occasione della Fiera di Rubiera. Nel cortile del municipio, a partire dalle 11:30, Backstage School porterà nuovamente in scena un emozionante spettacolo di danza, in cui si esibiranno i suoi abili insegnanti. Sarà un’opportunità per ammirare le performance dei maestri e per far conoscere questa interessante realtà a tutti i cittadini. Informazioni al +39 339 4152312.

Rubiera: domenica all’insegna della grande musica al Matterello di Rubiera, dove domenica sera, a partire dalle 19, si esibiranno i Bermuda Acoustic Trio. Da più di quindici anni sulla scena musicale Italiana, i Bermuda Acoustic Trio contano oltre 2800 concerti in tutta Italia e all’estero. Hanno partecipato a tutti i più prestigiosi festival chitarristici Italiani ed esteri, i colleghi ne esaltano le doti musicali ed umane, e persino il trio della Gialappa’s Band li ha voluti al loro fianco nella loro trasmissione Mai dire martedì. Al loro attivo hanno 5 album a cui si aggiunge il fatto che hanno collaborato attivamente alla realizzazione di “Delfini”, un ambizioso progetto che coniuga musica, poesia e disabilità in un unica opera e che conta ormai due album di canzoni inedite che trattano proprio l’handicap. Questa vera anomalia musicale del panorama Italiano è formata da Giorgio Buttazzo, chitarra e voce, Gabriele Monti, chitarra e voce, Andrea “Atto” Alessi al basso elettrico, al contrabbasso e alla voce. Questa domenica sera sarà possibile ascoltarli dal vivo, dalle ore 19, al Matterello di Rubiera, il locale di via Emilia Ovest 4/b. Per informazioni è possibile conttattare lo 0522-628577.

San Martino in Rio: per non dimenticare la strage di Bologna Inaugura domenica a San Martino in Rio la mostra fotografica “Bologna e gli anni delle stragi”. Dalle 10.30 i locali della sala del Teatro delle Aquile, in corso Umberto I 22, ospiteranno le immagini del treno Italicus, di Ustica, ma anche della stazione di Bologna il 2 Agosto 1980, La mostra proseguirà fino alla fine di novembre e sarà visitabile il sabato dalle 10 alle12,30; domenica e nei giorni festivi dalle 10 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 18,30. parma Il grande ritorno di Mercante in fiera Da domani prende il via alla Fiera di Parma “Mercante in fiera”, cui prenderanno parte anche diversi espositori reggiani attivi nell’antiquariato e del collezionismo di mobilio e arte antichi.

San Martino in Rio: sarà Fausto De Nisco ad aprire la stagione espositiva della galleria Radium Artis di San Martino in Rio. “Frammenti nella memoria”, questo è il titolo della mostra che sarà inaugurata domani alle ore 18, alla presenza dell’autore. Gli ampi spazi dell’Officina di via don Pasquino Borghi 1/a ospiteranno, fino al 24 novembre, una serie di opere recenti, esito della maturità espressiva dell’artista di Sassuolo, attivo dai primi anni Ottanta. Venticinque dipinti di grande e piccolo formato, ripartiti sulla parete principale della galleria, di fronte alle vetrate che diffondono la luce esterna, e sulle restanti pannellature. L’esposizione è visitabile il sabato e la domenica, dalle 10 alle12.30 e dalle16 alle19.30 gli altri giorni su appuntamento. Informazioni al 349 4958166.

Guastalla: due giorni di feste, mostre, mercati, incontri e spettacoli, tutti all’insegna della riscoperta e della valorizzazione della natura e della tradizione. A partire da oggi, e fino a domenica “Piante e animali perduti” accende il centro di Guastalla, che si trasforma in un piccolo grande jardin des plantes in versione reggiana. Si comincia stasera a Palazzo Fracassi, dove alle 21 si terrà l’incontro di presentazione “Passi lenti lungo le strade del tempo. La vita delle strade nei secoli”, a cura di Emilio Maestri, seguito dalla “tenzone culinaria” tra il tortello verde di Guastalla e il tortello amaro di Castel Goffredo di Mantova, che si terrà all’Osteria dei Sapori perduti. Sabato alle 9 il via del convegno internazionale sulla biodiversità zootecnica italiana, seguito da mostre agricole e artistiche, dimostrazioni di tagli, visite al patrimonio culturale cittadino, tornei di mostarda, incontri sul riciclaggio e perfino un raduno di tabarri, cui si aggiungono in dj set e naturalmente un’ampia offerta di piatti tipici e prodotti gastronomici locali. Domenica, tra gli eventi vi sarà una visita guidata agli animali in mostra, un concorso di bellezza per oche, corsi per giardinieri, giochi per i più piccoli e il “Palio di San Lucio”, una tenzone del Parmigiano Reggiano tra i caseifici dei comuni rivieraschi del Po a cura del Consorzio, che sarà aperta da un’introduzione musicale del coro civico “Città di Guastalla”. La fiera proseguirà poi con un’altra densa serie di iniziative ed eventi da non perdere, dalla mostra di scialli veneziani alle mostre mercato, fino alle sfide tra agricoltori in quella che è ormai la manifestazione che meglio di ogni altra riesce a unire il divertimento alla valorizzazione delle tradizioni e delle culture materiali della Bassa, coinvolgendo ospiti e appassionati da tutta la provincia e non solo.

Gattatico: dopo quasi 15 anni di onorata carriera, non è facile rimettersi al lavoro e tirare fuori un nuovo, trascinante album, soprattutto quando, assieme alle canzoni, gli anni iniziano ad intaccare l’energia e lo spirito di una della band punk maggiormente seguite sulla scena italiana. I Punkreas tornano al Fuori orario sabato per dimostrare che con le primavere non è però venuto meno il loro spirito ribelle e scanzonato. Da marzo i cinque di “Sosta!” sono in giro con il “Noblesse oblige tour 2012”. A un anno di distanza dalla pubblicazione di “Paranoia domestica live”, il dvd del tour in cui riproponevano i brani più famosi, i Punkreas sono infatti tornati sulle scene con pezzi inediti. Pubblicato quattro anni dopo l’ultimo cd, il nuovo album presenta numerosi spunti nuovi, come la collaborazione con “Zulu”, frontman dei 99 Posse, in “Polenta & Kebab”, una canzone ironicamente dedicata ai leghisti. Ingresso a 10 euro in prevendita al Fuori Orario e su TicketOne.

Canossa: sarà Omar Galliani a chiudere stasera la fortunata serie di “Assaggi di Storia” che da maggio ogni sabato sera propone dibattiti di storia medievale. Affronterà il tema “Iconografia di Matilde nella Storia dell'Arte” con inizio alle ore 19 Al Centro Turistico “Andare a Canossa” proprio ai piedi del Castello. Ma non si limiterà solo alla conferenza: Omar Galliani, noto in tutto il mondo per i suoi dipinti di volti di donne – è appena rientrato dalla Cina per una sua personale nel Museo di Arte Contemporanea di Pechino – si propone di dare un' identità nuova a questa figura misteriosa e affascinante. E' noto come non si conosca il vero volto di Matilde. Chi l'ha vista – il monaco Donizone nel 1112- la raffigura con la famosa miniatura di lei in trono con l'Imperatore inginocchiato.

Canossa: un’esperienza a metà tra la camminata naturalistica e il teatro. Questo è “Fiabe in cammino”, l’evento di trekking teatrale alla riserva naturale della Rupe di Campotrera alle ore 10,30 di domenica presso la Riserva Naturale di Campotrera in Località Rossena L’evento è organizzato dal Comune di Canossa e realizzato dal Teatro dell’Orsa, con Monica Morini e Bernardino Bonzani, accompagnati dalla musica dal vivo di Fabio Bonvicini ai flauti, piva e organetto, un evento che si preannuncia ricco di spunti culturali e non solo. Il trekking naturalistico, offerto gratuitamente, sarà costituito da una serie di escursioni, intervallate da fiabe e racconti, presentate e rappresentate dagli attori alla guida del gruppo. A tutti i partecipanti si consiglia un abbigliamento comodo e scarpe da camminata. Dopo le narrazioni sarà anche possibile effettuare un pic-nic all’aria aperta o prenotare un cestino per la merenda presso la locanda “Il Melograno” (333/2442188) oppure portarlo da casa. Il ritrovo è fissato nel parcheggio della locanda, a Rossena. Per informazioni: 348/222583 .

Casina: a Leguigno la festa d’Autunno Domenica a Cortogno, nel borgo di Mulino di Leguigno, si terrà la Festa dell’Uva fogarina, la tradizionale rassegna che da sempre chiude l’estate e dà il benvenuto all’autunno. baiso La sagra della Madonna Domenica a San Cassiano XXXIII Sagra della Madonna e Palio di San Cassiano con stand gastronomici, palio dei cavalieri, sbandieratori e sfilata con costumi matildici, giochi. In serata commedia dialettale in via Chiesa - Info: Comune tel. 0522-99.35.01 reggiolo La Fiera della zucca Domani e domenica a Reggiolo XVII Fiera regionale della Zucca, manifestazione gastronomica dedicata alla zucca. Degustazione di specialità gastronomiche a base di zucca nei ristoranti locali e possibilità di cena (sabato e domenica) e pranzo (domenica) in costume nella Rocca medievale; spettacoli di giocolieri e folklore, sfilate in abiti medievali, falconeria, tiro con l'arco, tornei cavallereschi - in centro storico - Info: Comune/Urp (Ufficio Relazioni con il Pubblico) tel. 0522-21.37.00; Comune/Biblioteca tel. 0522-21.37.13.







Media
  • Bancarelle in una fiera
    Bancarelle in una fiera
comments powered by Disqus