Italia Loves Emilia: la carica dei 150mila invade Campovolo

di

Le prove si sentono fino nelle vie del centro storico, i primi "fedeli" sono arrivati l'altra notte. Il Liga sul palco

Lorenzo Jovanotti e Giuliano Sangiorgi, cantante dei Negramaro

Lorenzo Jovanotti e Giuliano Sangiorgi, cantante dei Negramaro

REGGIO EMILIA - La carica dei 150mila di Italia Loves Emilia sta affluendo in queste ore al campovolo. Migliaia di ragazzi stanno raggiungendo la zona del concerto mentre i big stanno iniziando a provare sul palco. Stasera si sentivano chiaramente, per la gioia dei fan che si stanno accampando per avere un posto in prima fila domattina, le prove dei cantanti con la musica che era talmente potente da arrivare fino nelle case del centro storico della città. Verso le 18 stava provando il rocker correggese Luciano Ligabue che è nato a una ventina di chilometri dal campovolo.

Ligabue sul palco

Ligabue sul palco


Il Campovolo, divenuto nel corso delle estati reggiane teatro di aggregazione di massa per concerti musicali, ospiterà nelle prossime ore ben 150mila persone, poco meno della popolazione del comune capoluogo. I primi sono arrivati già dalla notte scorsa e hanno posizionato le proprie tende lungo la recinzione, con l'intento di essere in prima fila domani all'apertura dei cancelli fissata per le 9.
Alcuni fan all'esterno di Campovolo (Foto Elite)

Alcuni fan all'esterno di Campovolo (Foto Elite)


La carica dei 150mila, si potrebbe definirla, in sostegno all'Emilia colpita, ma non affondata, dal sisma. E per fare tremare questi 150mila "fedeli" sono pronti 13 big della musica italiana: Biagio Antonacci, Claudio Baglioni, Elisa, Tiziano Ferro, Giorgia, Jovanotti, Litfiba, Fiorella Mannoia, Negramaro, Nomadi, Renato Zero, Zucchero e ovviamente Ligabue, che di questo evento è un po' il papà. Quasi tutti i big sono arrivati a Reggio Emilia per le prove generali: oggi sono saliti sul palco, tra gli altri, Antonacci, i Negramaro e Jovanotti. Il tempo di tastare "la febbre" in vista di domani con l'inizio del concerto fissato per le 20.
Vista l'urgenza di dare una scuola ai 140mila studenti che devono tornare nelle aule, gli organizzatori e gli artisti hanno concordato che l’intera raccolta fondi sarà destinata alla ricostruzione di una o più scuole. L'utilizzo dei fondi, così come tutte le spese sostenute, saranno rigidamente controllati e revisionati da un apposito ente e documentati in tempo reale sul sito ufficiale www.italialovesemilia.it.
Il palco finito (Foto Elite)

Il palco finito (Foto Elite)


In occasione del concerto la viabilità reggiana verrà giocoforza ridisegnata per tutta la giornata del 22 settembre. Per facilitare il compito di chi viene da fuori città, gli arrivi saranno differenziati sui vari caselli autostradali per evitare la congestione all'uscita di Reggio Emilia. Ai caselli di Modena, Reggio e Campegine sarà inoltre distribuito un foglio, "abc del concerto", con tutte le informazioni utili. I parcheggi scambiatori saranno serviti, anche per il ritorno, da minibus in servizio navetta. Agli autisti verrà rilasciata una piantina e un biglietto per aiutarli al rientro a trovare il mezzo. I parcheggi a pagamento costeranno 5 euro quelli nella cintura esterna, 10 euro in quella interna. Il ricavato sarà devoluto alle popolazioni terremotate.

Le foto dal Campovolo 

Media
  • Lorenzo Jovanotti e Giuliano Sangiorgi, cantante dei Negramaro
    Lorenzo Jovanotti e Giuliano Sangiorgi,...
  • Ligabue sul palco
    Ligabue sul palco
  • Alcuni fan all'esterno di Campovolo (Foto Elite)
    Alcuni fan all'esterno di Campovolo...
  • Il palco finito (Foto Elite)
    Il palco finito (Foto Elite)
  • Biagio Antonacci prova sul palco (Foto Elite)
    Biagio Antonacci prova sul palco (Foto...
  • Altri ragazzi in attesa del concertone (Foto Elite)
    Altri ragazzi in attesa del concertone...
  • Lorenzo Jovanotti ed Elisa
    Lorenzo Jovanotti ed Elisa
  • Giuliano Sangiorgi durante le prove al Campovolo
    Giuliano Sangiorgi durante le prove al...
comments powered by Disqus