Reggio Emilia, minacciata e rapinata davanti alle Poste

Un malvivente le blocca l'uscita ed entra nella sua auto all'improvviso: "Dammi la borsa o ti ammazzo"

La polizia è intervenuta in soccorso alla donna rapinata

La polizia è intervenuta in soccorso alla donna rapinata

REGGIO EMILIA – Una donna di 58 anni è stata minacciata e rapinata nel tardo pomeriggio di ieri nel parcheggio dell’ufficio postale di via Martiri di Cervarolo, all’incrocio con via Maiella. Il malvivente ha seguito la sua vittima, attendendendo che salisse in auto; subito dopo, ha parcheggiato il suo veicolo davanti a quello della donna, bloccandole ogni via di fuga, ed è entrato nella sua auto: “Non dire niente, dammi la borsa o ti ammazzo”, le avrebbe detto. La donna, terrorizzata, non ha potuto reagire, e il malvivente è fuggito con il bottino: 120 euro in contanti, un cellulare e un paio di occhiali. Le testimonianze rese dalla donna e da una ragazzina che ha assistito alla scena non sono servite, almeno per il momento, a catturare il rapinatore. 

Media
  • La polizia è intervenuta in soccorso alla donna rapinata
    La polizia è intervenuta in soccorso...
comments powered by Disqus