Cecilia Camellini, arriva la quarta medaglia

di

La nuotatrice strappa un bronzo nei 400 stile alle Paralimpiadi di Londra

Cecilia Camellini a fine gara

Cecilia Camellini a fine gara

LONDRA – Incredibile Cecilia Camellini: dopo l’abbuffata di medaglie dello scorso weekend, la nuotatrice modenese – ma reggiana d’adozione – ha provato ad affrontare una gara per lei molto complessa, i 400 stile libero nella categoria S11, e ha strappato uno splendido bronzo. Cecilia giunge così alla sua quarta medaglia in quattro gare alle Paralimpiadi di Londra, e domani affronterà la quinta e ultima competizione, nei 200 misti.
Dopo aver abbattuto di cinque secondi il record paralimpico questa mattina in batteria, Cecilia ha ceduto questa sera alla tedesca Daniela Schulte, oro con il tempo di 5.14.36, e alla canadese Amber Thomas, staccata di 1.12. Il suo tempo, ottimo, ha migliorato di quasi cinque secondi quello fatto in vasca questa mattina: un 5.20.27 che fa ben sperare per il futuro.
I pronostici sono stati rispettati, ma la Camellini ha combattuto bracciata dopo bracciata con la Schulte fin dall’inizio, pur non essendo mai passata in testa. Passata dalla Thomas a metà gara, Cecilia sembrava più appesantita del solito, ma ha tenuto negli ultimi 200 metri con una determinazione incredibile, riuscendo a contenere il ritorno dell’australiana Mary Fisher.
Una gestione tattica più attenta – partenza a razzo, cedimento a metà e un finale con la grinta delle prime bracciate – avrebbe forse portato a un risultato migliore. Ma, probabilmente, ha poco senso criticare un’atleta che ha raggiunto la quarta medaglia olimpica in altrettante gare. Due ori, due bronzi: e non è ancora finita.

 

Media
  • Cecilia Camellini a fine gara
    Cecilia Camellini a fine gara
comments powered by Disqus