Divorzio "economico" per Tom Cruise

L'attore dovrà solo sborsare solo 33mila dollari al mese per mantenere la figlia Suri fino alla maggiore età

Katie Holmes e Tom Cruise

Katie Holmes e Tom Cruise

ROMA - Un divorzio da soli 400mila dollari all'anno. Costerà appena 300mila euro all'anno divorziare da Katie Holmes al ricchissimo Tom Cruise. Il divorzio è stato ufficialmente sancito dal tribunale di New York. A quanto pare, l’attrice non riceverà parte dei beni di Cruise. L'attore dovrà solo contribuire al mantenimento della figlia Suri versando un bonifico da 33mila euro al mese destinati alle spese necessarie per l’educazione, le cure e tutti gli extra realtivi alla vita della figlia fino al raggiungimento dei suoi 18 anni. Il patrimonio dell’attore ha un valore di circa 250 milioni di dollari e quindi la cifra è veramente una miseria per Cruise. Un divorzio davvero economico. D'altronde la Holmes lo aveva annunciato: "Non voglio nulla da Tom se non il divorzio". Gli attori hanno concluso in fretta le pratiche per il divorzio lo scorso 20 agosto, evitando una lunga battaglia giudiziaria. Tornando alla figlia, per quel che riguarda la scuola, Suri non potrà frequentare nessun collegio. Qualsiasi tipo di collegio. Compreso quello di Scientology. Questo perché la questione dell’organizzazione di cui fa parte l’attore, è stata proprio il nodo centrale sia nel determinare la fine del matrimonio che per gli accordi per la separazione. Per quello che riguarda la custodia, poi, la bambina è stata affidata alla madre, ma il padre avrebbe un ampio diritto di visita. 

Media
  • Katie Holmes e Tom Cruise
    Katie Holmes e Tom Cruise
comments powered by Disqus