Roberto Benigni, weekend a sorpresa a Reggio Emilia

di

E' atteso lunedì sul palco della Festa nazionale del Pd per il suo spettacolo "TuttoDante": le foto

Roberto Benigni: weekend a sorpresa nel reggiano (foto Studio Elite)

Roberto Benigni: weekend a sorpresa nel reggiano (foto Studio Elite)

REGGIO EMILIA – Migliaia di spettatori stanno aspettando con trepidazione che venga lunedì sera, quando Roberto Benigni porterà in scena al Campovolo il suo “TuttoDante”: lo spettacolo che l’attore toscano ha dedicato alla Divina Commedia è uno degli eventi più attesi della Festa Democratica nazionale di Reggio Emilia. 
Ma lo spettacolo, appunto, è previsto solo per lunedì sera, e Benigni sarebbe dovuto arrivare in città solamente un’ora prima di andare in scena. Eppure, il premio Oscar de “La vita è bella” è stato visto arrivare in stazione a Reggio Emilia già nella serata di giovedì, dopo un viaggio su un treno regionale in seconda classe, armato solamente di una pesante valigia. 

Roberto Benigni, weekend a Reggio Emilia: le immagini 

Non appena sceso sul binario, l’attore è stato immediatamente riconosciuto da due signore che, superato l’imbarazzo, si sono avvicinate per complimentarsi con lui. Subito dopo l’abbraccio delle fan, però, Benigni è sparito nel nulla, lasciando dietro di sé una frase enigmatica: “Sono a Reggio Emilia per vedere alcune persone”. Null’altro.
A quanto sembra, l’organizzazione di Festa Democratica era al corrente di un arrivo tanto anticipato, ma non sapeva dove l’attore avesse scelto di alloggiare, facendo cenno solamente ad alcune camere prenotate per lo staff di Benigni in un hotel di Bologna. Le dimensioni della valigia che l’attore portava con sé, assieme a quell’enigmatico “Sono qui per vedere alcune persone”, farebbero pensare a un intero weekend reggiano per il premio Oscar.

Benigni si allontana dopo qualche battuta con i fotografi (foto Studio Elite)

Benigni si allontana dopo qualche battuta con i fotografi (foto Studio Elite)


Sembra che Roberto Benigni abbia scelto di alloggiare al resort “Matilde di Canossa” di San Bartolomeo. Sorpreso qui dai fotografi, Benigni avrebbe concesso solamente qualche battuta: “Non fatemi lavorare mentre sono in vacanza – ha detto con il suo consueto fare ironico – Non fotografatemi, oggi non sono al massimo della mia bellezza”. Qualche sorriso, un saluto, e l’attore è sparito di nuovo.
Il resort era già stato scelto nei mesi scorsi dai quattordici big della musica italiana per accordarsi sull’organizzazione dell’evento “Italia Loves Emilia”. Nella zona, una delle più esclusive del territorio reggiano, risiede anche il celebre flautista Andrea Griminelli.
Ma forse, più del dove, importa il perché Benigni abbia deciso di trascorrere un weekend a Reggio Emilia: che abbia scelto il nostro territorio come location per il suo nuovo film?

Media
comments powered by Disqus