Squalo sulla spiaggia a Ostia: panico fra i bagnanti

E' una verdesca che si è avvicinata a dieci metri dal litorale all'altezza dello stabilimento della Marina Militare

Una verdesca

Una verdesca

ROMA - Una verdesca, un piccolo squalo di circa un metro e mezzo di lunghezza, si è avvicinato fino a dieci metri dalla spiaggia di Ostia, sul litorale romano, provocando il panico tra i bagnanti dello stabilimento della Marina Militare. Lo squalo è stato avvistato da un bagnino, che ha individuato la pinna tra le onde e ha avvertito i clienti del pericolo, come conferma la Guardia Costiera di Ostia intervenuta sul posto. La verdesca si è spinta così vicino alla riva forse a causa dell’acqua troppo calda di questi giorni. Lo squalo ha quindi ripreso il largo, secondo quanto riferito dal bagnino, dopo un fuggi fuggi di bagnanti dall’acqua. "Capita che squali di questo tipo si avvicinino alla riva, ma non ricordo in tanti anni un caso in cui un esemplare sia arrivato tanto vicino alla spiaggia - afferma al telefono il comandante della Guardia Costiera di Ostia, luogotenente Adolfo Esposito -. Forse è stata l’acqua troppo calda, in questi giorni con punte di 28 gradi, a spingerlo fino a lì. Oppure non stava bene. La verdesca può diventare pericolosa se un essere umano si avvicina troppo, ma se non viene toccata in genere non è pericolosa". La Guardia Costiera ha allertato gli stabilimenti del litorale di Ostia per possibili altri avvistamenti, ma non è stato decretato alcun divieto di balneazione. «Non creiamo allarmismo - si raccomanda Esposito -. Per qualsiasi avvistamento c’è il numero 1530 della nostra centrale operativa di Roma».


Media
  • Una verdesca
    Una verdesca
comments powered by Disqus