Whitney Houston "rivive" al cinema

Da domani nelle sale americane la diva nel suo ultimo ruolo cinematografico prima della tragedia

Whitney Houston

Whitney Houston

NEW YORK – Un ritorno postumo, e davvero molto amaro. Da oggi, i fan americani di Whitney Houston potranno ammirare l’ultimo film girato dalla diva prima di morire: si tratta di “Sparkle”, remake dell'omonimo film musicale del 1976 in cui la Houston interpreta la madre di tre ragazze che vogliono sfondare nel mondo della musica.

Guarda il trailer 

Fu proprio grazie al cinema che, vent’anni fa, Whitney arrivò al punto più alto della sua carriera, con il trionfo in “The bodyguard”; e proprio con il cinema la cantante sperava di risollevare una parabola ormai da troppi anni in discesa, affidando il suo rilancio a un film che raccontava la vera storia delle Supremes, il girl-group più noto degli anni ’60.
Il destino, purtroppo, ha deciso diversamente. Ma non per questo la Sony Pictures, casa di produzione del film, ha bloccato l’uscita della pellicola.

Media
comments powered by Disqus