L'ultimo abbraccio a Matteo Giavarini

Una folla commossa ha partecipato ai funerali del 26enne di Montecchio stroncato dalla leucemia: la fotogallery

Si sono svolti oggi i funerali di Matteo Giavarini

Si sono svolti oggi i funerali di Matteo Giavarini

MONTECCHIO (Reggio Emilia) – Due paesi, commossi, si sono stretti attorno alla famiglia di Matteo Giavarini, il ragazzo scomparso la scorsa domenica a causa della leucemia, che ha spento il suo sorriso a pochi giorni dal suo ventiseiesimo compleanno. Questo pomeriggio, al funerale alla chiesa della Madonna dell’Olmo, non c’erano solamente i suoi amici di Montecchio, il suo paese natale, ma anche i compagni di squadra del Boca Barco, la squadra di calcio dove Matteo aveva giocato fino al marzo 2011, quando gli era stata diagnosticata la malattia.


La chiesa si è riempita di persone, silenziose e incredule per la fine prematura di un ragazzo che divideva la sua vita tra la passione per lo sport e quella per lo studio: tutti avevano sperato che il secondo trapianto di midollo osseo potesse condurlo sulla strada della guarigione, ma così, purtroppo, non è stato.
Matteo Giavarini lascia i genitori Savio e Giliola, il fratello Andrea, il nonno Lino Giglioli (storico dirigente del Montecchio calcio) e la nonna Cesarina. 

Media
comments powered by Disqus