Meteo a Ferragosto: le previsioni dell'Università

Dopo la tregua degli ultimi giorni le temperature ricominceranno a salire, fino a tornare roventi nel weekend

Temperature in aumento per Ferragosto

Temperature in aumento per Ferragosto

REGGIO EMILIA – Dopo giorni realmente infuocati, il grande caldo ha concesso una temporanea battuta d’arresto: ieri il termometro si è fermato a 31.1°C, mentre oggi la massima ha toccato una punta di 31,6 °C.
Insomma: a Reggio Emilia e provincia si torna a respirare. Ma quanto durerà la tregua? E come sarà il tempo a Ferragosto?

Il meteo a Ferragosto nella storia
In base alle statistiche raccolte nell’Annuario dell’Osservatorio Geofisico universitario di Modena, che si conserva e si aggiorna da 180 anni, il 15 agosto si presenta come una classica e tranquilla “giornata estiva”. Mediamente le temperature minime sono state sui 20°C e le massime sui 30°C e con una frequenza di Ferragosto “piovosi” (oltre 1 mm almeno di pioggia) ogni 10 anni. Più nel dettaglio il Ferragosto più caldo lo si è avuto nel secolo diciannovesimo, nel 1888, con temperatura massima di 35.4°C. All’opposto il più fresco è stato nel 1869, con temperatura minima di 12°C ed un pomeriggio veramente freddo, per l’estate, con temperatura massima di soli 17.1°C.
“Recentemente – spiega il metereologo Luca Lombroso - pur con estati estreme e bizzarre, spesso bollenti, ma in qualche caso anche fresche e piovose, ferragosto non ha deluso le attese, in particolare negli ultimi tre anni, caratterizzati costantemente da giornate di caldo non esagerato e soleggiate”.


L’ultimo Ferragosto con precipitazioni risale al 2008, ma con soli 1.2 mm: fu un breve scroscio, che tuttavia non portò veri benefici poiché nella giornata il termometro arrivò comunque a toccare 31.4 °C.  “Qualcuno poi – aggiunge Lombroso - ricorderà i freschi Ferragosto 2005 e 2006 con temperature rispettivamente di 25.7°C e 26.8°C. Per di più l’agosto del 2005 fu straordinariamente piovoso, analogamente al 2002, e all’opposto dell’estate in corso e di quella del 2011. Davvero un segno inequivocabile dell’estremizzazione del clima!”. L’ultimo Ferragosto davvero rovinato dal maltempo fu nel 2003, uno degli anni più caldi del decennio: il termometro che il 15 agosto salì fino a 33°C, ma all’improvviso arrivò un intenso temporale che scaricò 28.7 mm di pioggia accompagnata da forti raffiche di vento, che raggiunsero gli 81 km/h. 

Le previsioni per Ferragosto 2012 
Passata la variabilità odierna, l’alta pressione riprenderà vigore e Ferragosto si preannuncia come da copione: sole e caldo, moderato e non esagerato, con temperature attese intorno ai 34-35°C in città, mentre in Appennino a mille metri di quota si arresteranno sui 27-28°C.  “Poi incredibilmente – conclude Lombroso - pare che l’alta pressione proveniente dall’Africa riprenderà decisamente il sopravvento. Difficile anticipare ora se verranno sfiorati i record annuali, ma è certo che verso il fine settimana si tornerà già a 36-37°C e dopo, forse, si andrà anche oltre”.

Media
  • Temperature in aumento per Ferragosto
    Temperature in aumento per Ferragosto
comments powered by Disqus