Ladri senza rispetto: razziato il cimitero di Gattatico

Erano a caccia di rame e hanno prelevato i pluviali da alcune cappelle. Danno da alcune migliaia di euro

I carabinieri indagano sul furto

I carabinieri indagano sul furto

GATTATICO (Reggio Emilia) - Nella notte tra il 9 e 10 agosto scorsi alcuni ignoti sono entrati all'interno del cimitero di Gattatico. E' stato il necroforo, stamane, ad allertare i carabinieri della locale stazione che sono intervenuti sul posto e hanno accertato che i ladri aveva prelevato da alcune cappelle i pluviali in rame.
Tra danni arrecati alle strutture e refurtiva, la somma ammonta ad alcune migliaia di euro. Sulla vicenda i carabinieri di Gattatico indagano per furto aggravato a carico di ignoti. Non è certo il primo dei cimiteri a essere visitato dai "cacciatori dell’oro rosso": nell’ultimo anno analoghi colpi sono stati messi a segno nel capoluogo reggiano, a Poviglio, Compiano di Canossa, Jano di Scandiano e Mandrio di Correggio. Anche in quelle occasioni furono razziate le gronde da alcune cappelle.

Media
  • I carabinieri indagano sul furto
    I carabinieri indagano sul furto
comments powered by Disqus