Retromarcia Pdl: si lavora per una nuova alleanza con la Lega

Il segretario Alfano: "Sarebbe un grave errore che questa divisione consegnasse il Nord al centrosinistra"

Roberto Maroni e Angelino Alfano

Roberto Maroni e Angelino Alfano

ROMA - Amici, nemici e di nuovo amici. No, non sono Red e Toby, i simpatici protagonisti di un cartone animato della Disney di tre decenni fa, ma Roberto Maroni e Angelino Alfano, segretari rispettivamente di Lega Nord e Pdl. Questo, almeno, quanto auspicato dal successore di Berlusconi che in un'intervista a "unomattina" su Raiuno ha affermato che ci sono "le condizioni per una nuova alleanza con la Lega Nord. Sarebbe un grave errore che la divisione tra i due partiti consegnasse al centrosinistra il Nord, anche perché si tratta di una sinistra che ha un grave pregiudizio antimprenditoriale".
Dopo anni di convivenza, l'unione tra i due partiti si era di fatto spezzata con l'inizio del governo tecnico di Monti, con il Pdl alla maggioranza e il Carroccio andato all'opposizione.

Media
  • Roberto Maroni e Angelino Alfano
    Roberto Maroni e Angelino Alfano
comments powered by Disqus