A Canossa riparte la Comec Srl: salvati 20 lavoratori

Il vicepresidente della Provincia di Reggio Emilia Saccardi: "Salvaguardata attività azienda grazie anche a Cgil"

Palazzo Allende, sede della Provincia di Reggio Emilia

Palazzo Allende, sede della Provincia di Reggio Emilia

CANOSSA (Reggio Emilia) - Nei giorni scorsi è stato sottoscritto in Provincia l’accordo per un anno di  cassa integrazione straordinaria per risanamento a favore della ditta Comec Srl, società operante nel settore macchinari per verniciatura controllata dalla Dromont Spa di Grinzane Cavour (Cn), dove ha sede legale, ma con  sito produttivo a Ciano d’Enza di Canossa.
L’intesa - sottoscritta dalla Provincia di Reggio Emilia, dal legale rappresentante della società assistito dalla Confartigianato Lapam di Sassuolo, dalla Rsu aziendale e dalla Fiom-Cgil di Reggio Emilia - riguarda 20 lavoratori e completa l’accordo-quadro sindacale sottoscritto tra azienda e Fiom-Cgil che ha permesso l’affitto di ramo d’azienda dalla ditta "concordato preventivo Cmc srl in liquidazione", consentendo così la ripartenza dell’attività produttiva.
"Dopo due mesi di trattativa e grazie all’impegno della ditta Comec e della Fiom-Cgil di Reggio si è riusciti a creare le condizioni per la ripartenza produttiva di un'azienda del nostro territorio", ha commentato il vicepresidente della Provincia di Reggio Emilia, Pierluigi Saccardi, sottolineando come "grazie all’accordo si è riusciti a salvaguardare l’attività di un’azienda di Canossa operante nel settore produzione e commercializzazione di articoli per la costruzione e riparazione di macchine ed impianti per la produzione di pitture e vernici".

Il vicepresidente ha quindi concluso augurandosi che "questa azienda riesca in tempi brevi a creare prospettive positive rispetto all’attività produttiva e a dare un futuro sereno ai lavoratori che hanno creduto in questo progetto. Il nostro territorio ha bisogno oggi di imprenditori, di sindacati e di lavoratori che credano nel loro lavoro e portino avanti progetti concreti di sviluppo produttivo per uscire dalla recessione economica che ha colpito il nostro Paese".

Media
  • Palazzo Allende, sede della Provincia di Reggio Emilia
    Palazzo Allende, sede della Provincia di...
comments powered by Disqus