Trenkwalder: nel ruolo di ala in arrivo un serbo

La società ha praticamente chiuso con Mladen Jeremic, 24enne dell'Hemofarm

La nuova ala della Trenkwalder, il serbo Mladen Jeremic

La nuova ala della Trenkwalder, il serbo Mladen Jeremic

REGGIO EMILIA - Si parlava di americani per ricoprire l'ultimo tassello utile, quello di ala piccola, per dare a coach Menetti una formazione di tutto rispetto in vista del ritorno in serie A. Nient'affatto. Il nuovo "tre" biancorosso sarà, al 99.9%, il serbo Mladen Jeremic, 24 anni, segni particolari: mano piuttosto educata da oltre l'arco, grandi doti fisiche e per nulla egoista.
La guardia-ala, 198cm, lo scorso anno si è messa in luce in Lega Adriatica con la maglia dell'Hemofarm Vrsac disputando 26 gare con quasi 13 punti di media e il 35 % da tre - con un record nel campionato serbo di oltre il 38% - Inseguito da formazioni del calibro di Badalona, Olimpia Lubiana e Lokomotiv Mosca, è nel giro della nazionale maggiore del suo Paese ed è considerato uno dei migliori prospetti nell'intero panorama europeo. Soprattutto, corrisponde in pieno alle esigenze di Menetti che per quel ruolo aveva chiaramente chiesto un giovane da poter plasmare e non un giocatore affermato. Jeremic crescerà con a fianco la chioccia Slanina e, almeno in partenza, starà davanti all'altro grande prospetto biancorosso, il lettone Silins.
La corte al 24enne è durata un mese e mezzo, Pallacanestro Reggiana crede talmente tanto in questo giocatore da essere intenzionata a pagare un buy-out all'Hemofarm per poi mettere sotto contratto (triennale) il cecchino, la cui firma dovrebbe essere attesa per stasera con ufficialità domani. Nel contratto saranno presenti alcune clausole di uscita in caso di chiamata Nba o di rendimento al di sotto delle aspettative del sodalizio di via Martiri della Bettola.

Il mercato in uscita

Con il colpo Jeremic il mercato Trenkwalder in entrata è terminato, a parte una situazione ancora in divenire col play Veccia cui è stato proposto un contratto in attesa di risposta. Ora, si dovrà badare ad assottigliare la rosa. In partenza ci sono Pini (si paventa la cessione definitiva, il giocatore ha offerte dalla Legadue ma c'è da pagare un buy-out di 100mila euro), Kudlacek, Defant e Germani.

Alessio Fontanesi

Media
  • La nuova ala della Trenkwalder, il serbo Mladen Jeremic
    La nuova ala della Trenkwalder, il serbo...
comments powered by Disqus