Cavriago: rubò carta credito alla collega, arrestata

La vittima scoprì via sms che l'amica stava facendo shopping in un'oreficeria del paese per una spesa di 800 euro

La donna è stata colta in flagrante

La donna è stata colta in flagrante

CAVRIAGO (Reggio Emilia) - Si era resa conto del furto della propria carta di credito grazie al servizio di sms che la informava di un avvenuto acquisto presso un'oreficeria di Cavriago per un esborso di ben 800 euro. Immediatamente precipitatasi in negozio, aveva scoperto che chi utilizzava indebitamente la sua carta di credito era una collega che gliel’aveva sottratta sul posto di lavoro poco prima, durante la pausa caffè.
Chiamati i carabinieri, poco dopo la 50enne ladra era stata ammanettata con l’accusa di furto aggravato e indebito utilizzo di carta di credito. Per quei fatti la donna è stata condannata a circa un anno di carcere e ora la sentenza è diventata esecutiva. Ieri mattina i carabinieri la sono andata a prelevare conducendola in carcere.

Media
  • La donna è stata colta in flagrante
    La donna è stata colta in flagrante
comments powered by Disqus