Si chiude il luglio più caldo di sempre a Reggio Emilia

La temperatura media di 28°C è quella piùalta registrata negli ultimi 180 anni. E' record anche per la siccità

Si è chiuso il luglio più caldo di sempre a Reggio Emilia

Si è chiuso il luglio più caldo di sempre a Reggio Emilia

REGGIO EMILIA - Mai così caldo a Reggio Emilia nel mese di luglio. Questo, almeno, ciò che affermano gli esperti dell’osservatorio geofisico del
dipartimento di Ingegneria dell’università di Modena e Reggio.
Quello che si è concluso oggi è stato il luglio più caldo da oltre 180 anni. Nel dettaglio, la temperatura media mensile è stata calcolata dagli esperti in 28°C, un vero record che sbaraglia il dato di un altro storico riferimento quello del luglio 1983, che fece segnare una temperatura media mensile di 27.8°C.
Il luglio 2012 supera anche quello della famosa estate "hyperestrema" del 2003, che fu caratterizzata più che dalle temperature di luglio (media di 27.2°C) per quelle di giugno con una media di 27.5°C e, soprattutto, di agosto che con la sua media mensile di 29.4°C è tuttora il mese in assoluto più caldo di sempre per la città di Reggio Emilia.
Altro record in corso e in continua accentuazione è quello della siccità, sia per quanto riguarda gli ultimi 12 mesi, fermi ad appena 300.1 mm in città, sia per il bimestre giugno-luglio con soli 9 mm: in entrambi i casi questi sono, e nettamente, i minimi assoluti di pioggia da quando si raccolgono i dati, ovvero dal 1830.
Intanto, il caldo continua: meno bollente dello scorso fine settimana, ma pur sempre con temperature anomale anche per quello che statisticamente è il periodo più caldo dell’anno. "Poco cambierà nei prossimi giorni, o come è più probabile - ha reso noto l'esperto Luca Lombroso - le temperature
aumenteranno nei primi giorni di agosto. Qualche speranza di relativo, ma temporaneo, refrigerio la si intravede in alcuni modelli meteorologici fra 8-10 giorni, ma altri viceversa prospettano una nuova ondata di caldo".
E il Ferragosto? "E’ presto per sbilanciarsi come previsione meteo - ha detto Lombroso - la climatologia dice che in passato la burrasca di fine estate solitamente giungeva dopo metà mese. Anche se va ricordato che non fu così lo scorso anno, allorché proprio a fine agosto arrivò per opposto una pesante ondata di caldo con giornate ancora più torride di quelle che abbiamo avuto finora nel 2012. Tutto dunque può succedere: col clima in cambiamento saltano i riferimenti passati e sembra cambiare la circolazione generale dell’atmosfera, come testimonia l’ostinata presenza dell’anticiclone africano".

Media
  • Si è chiuso il luglio più caldo di sempre a Reggio Emilia
    Si è chiuso il luglio più caldo di...
comments powered by Disqus