Scuola a Mussolini, il Pdl reggiano sta con Iotti

Il capogruppo in Provincia Pagliani: "La proposta è di intitolare l'ex istituto al maestro e non al Duce"

Il capogruppo Pdl in Comune a Gualtieri Giovanni Iotti

Il capogruppo Pdl in Comune a Gualtieri Giovanni Iotti

GUALTIERI (Reggio Emilia) - Il caso della "scuola del Duce" fa discutere e non poco. A qualche giorno dal secco "no" di sindaco e giunta alla proposta del capogruppo Pdl in Comune Giovanni Iotti di intitolare l'ex istituto della frazione di Pieve Saliceto al "maestro Benito Mussolini" - che in quella scuola aveva insegnato in un paio di classi nell'anno scolastico 1902 - è arrivata oggi la replica del capogruppo del partito in Provincia, Giuseppe Pagliani, che ovviamente ha spezzato una lancia a favore del consigliere gualtierese.
"Appoggiamo pienamente - ha fatto sapere - l’iniziativa di intitolare l’ex scuola elementare di Pieve di Gualtieri al maestro Benito Mussolini. L’obiettivo è semplicemente quello di ricordare che uno statista amato e odiato quale è stato Benito Mussolini ha svolto nella piccola frazione della Bassa reggiana un'importante opera pedagogica. La volontà di cancellare momenti ed eventi storici tipica della sinistra attuale e dell’ex partito comunista non servono a nulla, considerato il fatto che la storia non si cancella".
Il capogruppo Pdl in Provincia Giuseppe Pagliani

Il capogruppo Pdl in Provincia Giuseppe Pagliani


Pagliani ha quindi posto l'attenzione sul fatto che "il consigliere Iotti non ha chiesto di dedicare la scuola al Duce, ma al giovane maestro Mussolini. Pertanto, si vuole escludere la connotazione meramente politica della intitolazione, così come accaduto in tante altre vie e monumenti dedicati a persone delle quali non si registrano solo gesta positive. Ottusa è la visione dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimiliano Maestri, che non ha neppure preso lontanamente in considerazione l’ipotesi di ricordare il percorso storico dell’edificio dell’ex scuola elementare di Pieve di Gualtieri".
Il capogruppo Pdl a palazzo Allende ha quindi concluso esortando "l'amico Iotti a proseguire nella ricostruzione degli eventi che hanno caratterizzato la storia di Mussolini maestro a Gualtieri raccogliendo, così come sta facendo, documenti che dimostrino in modo preciso il collegamento che Mussolini conservò con Gualtieri stessa anche negli anni del suo governo".

Media
  • Il capogruppo Pdl in Comune a Gualtieri Giovanni Iotti
    Il capogruppo Pdl in Comune a Gualtieri...
  • Il capogruppo Pdl in Provincia Giuseppe Pagliani
    Il capogruppo Pdl in Provincia Giuseppe...
comments powered by Disqus