Controlli Finanza, uno scontrino su tre è irregolare

Le verifiche, nei primi sette mesi dell'anno, si intensificheranno nel periodo estivo

ROMA - Uno scontrino su tre è irregolare. E' quanto emerge dai controlli (circa 20mila) effettuati dalla Guardia di finanza nei primi sette mesi del 2012 in diverse città e località di vacanza. Nel corso dei controlli sono stati individuati 1.166 lavoratori in nero, con 24 datori di lavoro inesistenti per il Fisco ('evasori totali'). Le verifiche della Finanza si sono svolte in tutta Italia: da Cortina a Capri, da Courmayeur a Milano e Roma, da Napoli a Palermo e alla riviera romagnola.
Per quanto riguarda invece la lotta alla contraffazione e alla pirateria, gli uomini delle Fiamme Gialle dall'inizio dell'anno hanno sequestrato oltre 4 milioni di prodotti falsi, denunciando 264 persone. I controlli, prosegue la nota della Gdf, continuano e saranno intensificati nel periodo estivo con una particolare attenzione ai luoghi maggiormente frequentati dai turisti: città d'arte e località di villeggiatura al mare ed in montagna.

Media
comments powered by Disqus