Su il sipario sulla Notte Rosa 2012 di Castelnovo Monti

L'evento si terrà sabato 4 agosto con tantissime iniziative, dall'aperitivo fino alla colazione servita in pineta

E' tutto pronto per la nuova edizione della Notte Rosa di Castelnovo Monti

E' tutto pronto per la nuova edizione della Notte Rosa di Castelnovo Monti

CASTELNOVO MONTI (Reggio Emilia) - E' partito il conto alla rovescia per l’edizione 2012 della Notte Rosa, divenuta in pochi anni uno degli eventi centrali dell’estate castelnovese e appenninica.
Quest’anno l’appuntamento è per sabato 4 agosto, dall’ora dell’aperitivo fino alle 6 del mattino con la tradizionale colazione offerta a tutti in pineta. In mezzo un tourbillon di musica dal vivo, gastronomia, spettacoli con luci laser, fitness e wellness, negozi aperti, discoteche in piazza e attrazioni varie a ogni angolo. Il tutto, tra l’altro, a fin di bene, con due importanti progetti per la ricostruzione post-sisma a Mirandola e Reggiolo che saranno finanziati attraverso la serata.
Proprio per questo la manifestazione è stata presentata nella sede della Croce Verde di Castelnovo, alla presenza di diversi commercianti del paese, che sono i primi organizzatori della Notte Rosa, del Sindaco Gianluca Marconi in rappresentanza dell’Amministrazione che quest’anno ha investito fortemente sull’evento, del Presidente della Pubblica assistenza Iacopo Fiorentini e di diversi volontari.

Il programma
E’ davvero lungo l’elenco delle attrazioni che animeranno la nottata: a partire dall’incrocio della centralissima via Roma con via Boschi ci sarà una maratona di spinning con più di 100 apposite biciclette, vicino al bar Castello nella zona detta Sarzassa la Pro Loco di Casale di Bismantova proporrà carne alla griglia e gnocco fritto, accompagnati dall’esibizione live dei Gatti Matti. Nel cortile della Bper, poco distante, ci saranno le Guide alpine della Pietra di Bismantova con esercitazioni di arrampicata. L’incrocio di via Roma e via Monzani, di fronte al grattacielo, sarà dedicato alla Croce Verde, poi il piazzale  di fronte allo stesso Isolato Maestà vedrà fin dal “pre-serale” l’aperitivo curato da “L’Oasi del Benessere”, ed a seguire la proposta musicale del Kiss curata da Family staff events, ed una dimostrazione di “sh’bam” curato dal Centro benessere Onda della Pietra. Piazza Peretti sarà il cuore pulsante della Notte Rosa, con il concerto live de Lassociazione, dalle 23, e lo spettacolo di luci laser, proiettate su un muro d’acqua di 100 metriquadri, attrazione finora proposta solo in poche occasioni, a New York, Parigi e Milano. Dopo il concerto de Lassociazione ci sarà ancora musica live e momenti di attività fisica a cura di Onda della Pietra. In piazza Martiri invece per tutta la serata una Dj rotation con nomi d’eccezione, e discoteca all’aperto stile riviera romagnola. In piazza Gramsci, al centro direzionale, ci sarà fin da venerdì sera, per poi raggiungere il clou con la Notte Rosa, la festa Country, con attrazioni e proposte gastronomiche a tema. Sulle tre piazze centrali compiranno inoltre delle “incursioni”, direttamente da Zelig, i “Fuori di Testo”. In piazzale Matteotti infine la locale pescheria allestirà un ristorante all’aperto con specialità ovviamente di pesce fresco. La chiusura come sempre all’alba, dalle 5.30, sulla pineta di Monte Bagnolo, con la colazione offerta a tutti, a cura di Andrea “Strabba” Tamagnini.
"Abbiamo scelto quest’anno di investire fortemente sulla Notte Rosa - ha detto il sindaco Gianluca Marconi - divenuta ormai un momento centrale della nostra estate, che si propone con un quadro molto variegato di iniziative che stanno registrando ottimi riscontri tra cui il ritiro della Reggiana che sta portando molte persone, quello della Pallacanestro Reggiana che inizierà il 16 agosto, i campionati italiani di atletica del Csi che ci saranno ad inizio settembre e per i quali arriveranno qui almeno 5000 persone.
La Notte Rosa è diventata un momento di grande richiamo grazie all’impegno dei commercianti ed è bello vedere che quest’anno anche in quest’ambito viene supportato con forza il tema dello sport e degli stili di vita attivi. C’è poi l’aspetto della solidarietà verso le popolazioni terremotate che per noi è importantissimo, sia per il progetto gestito dalla Croce Verde per la ricostruzione della Croce Blu di Mirandola, che per la ricostruzione di Reggiolo, che insieme alle associazioni, nell’ambito del coordinamento creato per aiutare le zone colpite, abbiamo deciso di “adottare”. La Notte Rosa è la dimostrazione che quando si riesce a lavorare insieme arrivano grandi risultati".
  

Media
  • E' tutto pronto per la nuova edizione della Notte Rosa di Castelnovo Monti
    E' tutto pronto per la nuova edizione...
comments powered by Disqus