Nuovo schianto auto-moto nella notte: centauro in fin di vita

Intorno alle 2 in via Canale a Casalgrande. Michele Mazzoni, 41enne di Castellarano, è in rianimazione a Reggio

Grave incidente questa notte a Casalgrande

Grave incidente questa notte a Casalgrande

CASALGRANDE (Reggio Emilia) - Sono ancora al vaglio degli agenti della polizia stradale del distaccamento di Guastalla l'esatte cause dell'incidente verificatosi questa notte intorno alle 2 al chilometro 11 della strada provinciale 51 (che in quel tratto prende il nome di via Canale) tra le frazioni di Dinazzano e Sant'Antonino di Casalgrande.
Secondo una prima, sommaria, ricostruzione la Bmw condotta dal 23enne di origini cinesi X. W., residente a Scandiano, stava svoltando a sinistra in un cortile privato proprio mentre nell'altra direzione stava arrivando la Harley-Davidson del 41enne Michele Mazzoni di Castellarano. Il centauro, le cui condizioni da subito sono sembrate molto gravi, ha provato ha frenare ma non è riuscito a evitare l'impatto. I soccorsi, giunti sul luogo dello schianto con un'ambulanza da Casalgrande e un'automedica da Scandiano, hanno quindi condotto Mazzoni in ospedale al Santa Maria di Reggio Emilia, dove l'uomo attualmente risulta essere ricoverato in rianimazione in condizioni molto gravi dopo aver distrutto con il capo il parabrezza dell'auto. Illeso, invece, il cittadino cinese.
Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche gli amici del motociclista insieme alla moglie, che stavano rincasando dopo aver trascorso, insieme a Mazzoni, una serata alla festa del Pd di Villalunga. Non appena giunta sul posto, la donna ha visto il marito a terra, preso poi in consegna dal personale medico. Ieri si sono susseguite le visite in ospedale di parenti e amici. Mazzoni vive con la moglie e i due figli poco fuori dal centro di Castellarano, da dove parte ogni mattina per recarsi a Sassuolo dove lavora per la Autotrasporti Gazzotti.
Questo è l'ennesimo, grave, incidente con coinvolto almeno un motociclista nelle ultime settimane sulle strade di Reggio e provincia: l'ultimo, dalle tragiche conseguenze, mercoledì scorso tra Rivalta e Forche. In quella circostanza a trovare la morte è stato il 24enne Michele Cocconcelli; lo scorso 19 luglio due centauri sono stati ricoverati in gravissime condizioni al Santa Maria dopo aver impattato a forte velocità contro un'auto su via Martiri della Bettola, zona Baragalla; il giorno prima, appena fuori Novellara, un'altra famiglia aveva pianto la morte di un 25enne in un ennesimo scontro letale con un'auto.

a. f.

Media
  • Grave incidente questa notte a Casalgrande
    Grave incidente questa notte a...
comments powered by Disqus