Correggio, scoperta discarica di rifiuti speciali in un campo

La Municipale è risalita ai responsabili di un'azienda modenese: su alcune scatole erano rimasti i loro nomi

Alcuni rifiuti abbandonati (immagine di repertorio)

Alcuni rifiuti abbandonati (immagine di repertorio)

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Un terreno agricolo alla
prima periferia di Correggio era stato usato come discarica: qui qualcuno vi
aveva abbandonato imballaggi di cartone, inchiostro per toner e altri rifiuti
che probabilmente provenivano da un ufficio. Secondo quanto riporta "La gazzetta di Reggio", in sole due settimane gli uomini
della polizia municipale dell’Unione pianura reggiana sono riusciti a risalire
al responsabile dell’abbandono di questi rifiuti dannosi per l’ambiente: su parte
del materiale gettato nel campo, infatti, erano ancora perfettamente leggibili
le etichette con i nomi di alcune ditte, o addirittura con il nome e il cognome
del responsabile. Si è così risaliti a una ditta modenese, i cui soci sono
stati interrogati: uno non ne sapeva nulla, un altro ha confermato che quei
rifiuti arrivavano dall’azienda senza però riuscire a spiegare come fossero
finiti nel campo. Il mistero è stato chiarito dal terzo socio, che ha
confessato di essere stato avvicinato da un uomo che avrebbe smaltito i rifiuti
in cambio del ferro che stavano gettando. A carico del secondo socio, dunque,
saranno sia le spese di smaltimento dei rifiuti che il pagamento di un’ammenda
che va dai 3mila ai 26mila euro.

Media
  • Alcuni rifiuti abbandonati (immagine di repertorio)
    Alcuni rifiuti abbandonati (immagine di...
comments powered by Disqus