Trenk-Robinson, manca la firma. Si studia Brunner

Il play è davvero vicino al ritorno, il lungo è invece uno degli obiettivi

Dawan Robinson è prossimo al ritorno a Reggio

Dawan Robinson è prossimo al ritorno a Reggio

REGGIO EMILIA - Non inventiamo nulla se diciamo che ogni squadra, per garantirsi continuità, deve salvaguardare la proria "spina dorsale". Parlando di palla a spicchi, la spina dorsale è rappresentata dal play e dal centro. Blindato Riccardo Cervi con un contratto quinquennale, la Trenkwalder in queste ultime ore ha praticamente definito anche l'accordo con Dawan Robinson, che dunque sembra aver definitivamente fugato ogni dubbio che la società aveva circa un suo pieno recupero dopo l'incidente in auto dello scorso maggio.
Da via Martiri della Bettola è infatti partita un'offerta intorno ai 200mila dollari, che tuttavia reca insita una sorta di scudo - leggasi penali - qualora le condizioni fisiche dell'uomo da Philadelphia non siano ottimali (e questo, solo il campo potrà dimostrarlo). Ci si aspetta che il contratto, controfirmato da Robinson, faccia ritorno oggi via fax nella sede della società suggellando così il ritorno di Dawan in biancorosso che è atteso a Reggio Emilia ai primi di agosto, qualche giorno prima della partenza per il ritiro.

Lungo e ala: siamo al redde rationem

Greg Brunner, uno degli obiettivi della Trenkwalder

Greg Brunner, uno degli obiettivi della Trenkwalder


All'inizio di questa settimana si è svolta una riunione con il presidente Paterlini, l'ad Dalla Salda e i due "reduci" dalla Summer League di Las Vegas, coach Menetti e il ds Frosini. Sul tavolo tanti nomi derivati da un taccuino davvero fitto di appunti. Dal brainstorming che ne è derivato sono usciti 4-5 nomi cui hanno fatto seguito altrettante offerte. Entro fine settimana, al massimo inizio della prossima, è facile che si arrivi a una nuova firma, che molto probabilmente sarà quella del lungo da mettere a disposizione di Menetti per l'inizio del ritiro dell'8 agosto prossimo. Uno dei nomi che fanno parte di questa rosa è quello di Greg Brunner, centro americano di 29 anni naturalizzato svizzero che l'anno scorso ha finito a Cantù e che Menetti conosce bene per averlo già allenato ai tempi di Montegranaro.

a. f.

Media
  • Dawan Robinson è prossimo al ritorno a Reggio
    Dawan Robinson è prossimo al ritorno a...
  • Greg Brunner, uno degli obiettivi della Trenkwalder
    Greg Brunner, uno degli obiettivi della...
comments powered by Disqus