Incidente in A1: distrutta roulotte, salvi per miracolo due tedeschi

Un'auto si è fermata in una piazzola, ma il caravan è rimasto in traiettoria ed è stato centrato da un tir in piena velocità

Il tir che ha tamponato (foto Elite)

Il tir che ha tamponato (foto Elite)

REGGIO EMILIA - Poteva andare decisamente peggio ai due turisti tedeschi, marito e moglie, di rientro dalle vacanze vittime oggi pomeriggio intorno alle 15.30 di un tamponamento al km 128 direzione Nord dell'autostrada A1. La loro roulotte, trainata dalla Ford Mondeo sw su cui erano a bordo, è stata infatti centrata in pieno da un camion che l'ha letteralmente polverizzata. Gli occupanti della station wagon, in quel momento, non erano in auto e, di conseguenza, hanno avuto salva la vita. Illeso anche il conducente dell'autocarro, un italiano.
Secondo le testimonianze raccolte dagli agenti di polizia stradale di Reggio Emilia, intervenuti per i rilievi di legge, durante la marcia il conducente della Ford si è accorto che la roulotte aveva bucato una gomma. Per questo motivo, messosi in prima corsia, ha trovato la prima piazzola libera e ha fermato la sua corsa. Sceso per andare a schiacciare il pulsante sos sull'apposita colonnina, non si è però accorto che parte della roulotte era ancora in piena traiettoria, sulla prima corsia. Un mezzo pesante, che ha visto il pericolo da lontano, è riuscito a schivarla ma non un secondo, che invece se l'è trovata davanti poiché coperto dal primo tir. L'impatto è stato potentissimo e ha sparso i resti della roulotte su tutta la carreggiata.
La roulotte completamente polverizzata e accartocciata sulla macchina (foto Elite)

La roulotte completamente polverizzata e accartocciata sulla macchina (foto Elite)


E' stato l'autista dell'autocarro a chiamare la polizia, che ha immediatamente allertato il 118 che ha inviato sul posto l'elisoccorso, che tuttavia non si è nemmeno alzato in volo poiché le condizioni degli occupanti non destavano alcuna preoccupazione. Sul posto anche un mezzo dei vigili del fuoco da Reggio: il tratto è stato chiuso al traffico per raccogliere tutti i detriti depositatisi sull'asfalto. La viabilità ha subìto un rallentamento fisiologico con una decina di chilometri di coda in direzione Milano.

Guarda la fotogallery


Alessio Fontanesi

Media
comments powered by Disqus