A una festa gli squarciano torace con coccio di bottiglia

La vittima è un giovane, dimesso dall'ospedale con 30 giorni di prognosi. Sull'episodio indaga la polizia

Sull'episodio indaga la Mobile

Sull'episodio indaga la Mobile

REGGIO EMILIA - Stava partecipando a una festa di quartiere quando, all'improvviso, è stato colpito in pieno torace da uno sconosciuto con un coccio di bottiglia ed è stato costretto ad andare in ospedale con uno squarcio aperto sulla pancia.
La vittima dell'aggressione è un ragazzo nigeriano, in regola con il permesso di soggiorno interrogato sabato sera dagli agenti della polizia al pronto soccorso del Santa Maria. Ai poliziotti ha dichiarato che mentre stava ballando in una festa tra immigrati, d'un tratto è stato colpito al torace da uno sconosciuto, apparentemente senza un valido motivo.
Dopo essere stato sottoposto alle cure del caso, il giovane è stato quindi dimesso con una prognosi di 30 giorni. Sull’accaduto sta indagando la squadra mobile della polizia reggiana.

Media
  • Sull'episodio indaga la Mobile
    Sull'episodio indaga la Mobile
comments powered by Disqus