Pagliani (Pdl): "Abolizione provincia? Fallimento Masini"

Il capogruppo: "Ci ha sempre raccontato di aver grande prestigio nazionale. In realtà non l'ha in nota nessuno"

Il capogruppo del Pdl in Provincia Pagliani

Il capogruppo del Pdl in Provincia Pagliani

REGGIO EMILIA - Il provvedimento in corso di definizione da parte del governo Monti di cancellare solo alcune provincie è "una presa in giro". Così il capogruppo Pdl in Provincia Giuseppe Pagliani.
Secondo il consigliere, infatti, "le province o le togli perché le reputi un ente locale da superarsi o le mantieni. L'eliminazione della provincia di Reggio Emilia, scelta tra poche per essere sacrificata, è la dimostrazione palese che nessuno ha in nota anche all’interno del Pd nazionale la nostra presidente Sonia Masini ,che ha sempre raccontato di avere grande rilievo regionale e nazionale".
Inoltre, secondo Pagliani, "una dura critica va ai parlamentari reggiani tutti, che non hanno fatto nulla per definire almeno la nascita di una mega provincia emiliana che varrebbe il sacrificio di rinunciare al nostro territorio; in alternativa le province devono essere eliminate tutte, così come si devono eliminare le unioni dei comuni e le comunità montane".
Per il capogruppo Pdl, la singola unificazione con Modena "è deleteria se non inserita in un progetto di creazione di una mega provincia emiliana. Modena, così come Reggio, deve essere eliminata. Se così non sarà la politica reggiana del Pd e della sinistra ha fallito su tutta la linea. Noi sappiamo che Sonia Masini ha molto mal governato il territorio, ma gli interessi dei reggiani ci stanno profondamente a cuore e finire per rappresentare la periferia del 'ducato' modenese metterebbe in grave difficoltà le grandi eccellenze che da sempre rappresentano il territorio reggiano".

Media
  • Il capogruppo del Pdl in Provincia Pagliani
    Il capogruppo del Pdl in Provincia...
comments powered by Disqus