Montanari, 137 lavoratori in cassa integrazione

Sottoscritto l'accordo, della durata di un anno. L'azienda di Luzzara aveva chiesto il concordato preventivo

LUZZARA (Reggio Emilia) - È stato sottoscritto in Provincia un accordo di Cassa integrazione guadagni straordinaria, della durata di un anno, per i 137 lavoratori della ditta Montanari spa di Luzzara. L’azienda aveva chiesto il concordato preventivo. Il patto decorre dal 5 luglio 2012; a siglarlo, oltre alla Provincia di Reggio Emilia, un rappresentante della ditta, il commissario giudiziale nominato dal tribunale, un rappresentante dell’associazione industriali, i membri della Rsu e i responsabili provinciali di Fillea Cgil e Filca Cisl.
“Con rammarico constato che un’altra importante e rinomata azienda del nostro territorio è stata costretta a chiedere il concordato preventivo – ha commentato il vicepresidente provinciale Pierluigi Saccardi – In Provincia è stato effettuato l’esame congiunto per l’attivazione della Cassa integrazione guadagni straordinaria, uno strumento che permette il sostegno al reddito dei lavoratori, in questo momento difficile, e punta a favorire la ricollocazione degli stessi nel mercato del lavoro”.
La sede della Montanari spa

La sede della Montanari spa

La Provincia si è dichiarata disponibile a sostenere i lavoratori con i servizi di orientamento e preselezione predisposti dai Centri per l’Impiego sul territorio. “Sarà inoltre attivato – promette Saccardi - il ‘Protocollo di anticipazione sociale’ per permettere una veloce corresponsione degli importi ai cassintegrati da parte di banche del nostro territorio”.  

Media
  • La sede della Montanari spa
    La sede della Montanari spa
comments powered by Disqus