Guerra civile in Siria, ma lady Assad si dà al lusso

La moglie del dittatore avrebbe speso 270mila dollari a Londra per arredare la sua residenza estiva

Asma Assad si è data al lusso sfrenato a Chelsea

Asma Assad si è data al lusso sfrenato a Chelsea

LONDRA - Mentre in Siria continuano i massacri di civili e i combattimenti porta a porta, la moglie del dittatore Assad fa shopping nel quartiere più chic di Londra, spendendo l'equivalente di oltre 300mila euro in mobili di lusso.
A smascherare Asma Assad una serie di mail di Wikileaks con gli ordini da 270mila sterline pubblicati dal Mail on Sunday. Nella lista c'è di tutto: tavoli, divani, tappeti, candelabri e pouf, tutti in stile "ottomano", acquistati in uno dei più esclusivi negozi di design di Chelsea per arredare la sua residenza estiva, a 200 miglia da Damasco.
Il giornale britannico ha alternato su sito online le foto dei massacri compiuti dal regime siriano a quelle dei lussuosi mobili per i quali la 37enne moglie di Assad ha staccato assegni in serie. Si va dai candelabri da oltre 8mila sterline al tavolo da 10mila fino al tappeto costato 11 mila sterline per arredare la residenza in un paese nel quale si stima che da marzo - data dell'ordine inviato da Asma Assad - siano state uccise, ricorda il giornale, 16 mila persone tra le quali donne e bambine.

Media
  • Asma Assad si è data al lusso sfrenato a Chelsea
    Asma Assad si è data al lusso sfrenato a...
comments powered by Disqus