Berlusconi vuole ricandidarsi a premier

Il Cavaliere sta pensando a un ticket con Alfano per il 2013, a un altro nome per il Pdl e una nuova squadra di 40enne

Silvio Berlusconi e Angelino Alfano

Silvio Berlusconi e Angelino Alfano

ROMA - Silvio Berlusconi si ricandiderà a premier alle prossime elezioni nel 2013. Lo scrive il Corriere della sera on line il quale aggiunge che l'ex premier sta pensando a un ticket fra lui e il segretario del Pdl, Angelino Alfano. I sondaggi commissionati dal Cavaliere, infatti, darebbero queste risposte: un Pdl senza Berlusconi non arriverebbe al 10% dei voti mentre la candidatura di Alfano alla premiership, con il Cavaliere in campo come presidente del partito, porterebbe un risultato intorno al 18%. Se invece Berlusconi fosse ancora in corsa per la presidenza del Consiglio, in un ticket con Alfano e una squadra di giovani dirigenti, dalle urne arriverebbe, secondo i sondaggi, anche un 30%.
Pare che Berlusconi abbia commentato: "Una scelta che non avrei voluto fare ma a cui mi stanno spingendo i sondaggi, centinaia di lettere e di messaggi del popolo dei moderati". Per prepararsi il Cavaliere è addirittura disposto a rinunciare alle ferie a Villa Certosa in Sardegna e resterà a Arcore proprio per arrivare a settembre con tutte la carte pronte: un nuovo nome al partito (che richiamerà le origini di Forza Italia) e una squadra di quarantenni che promuoverà la nuova avventura politica.

Media
  • Silvio Berlusconi e Angelino Alfano
    Silvio Berlusconi e Angelino Alfano
comments powered by Disqus