Scandiano, si appartano in auto: coppia rapinata

I malviventi sono entrati nella vettura e hanno rubato cellulari e contanti, per poi sparire nel nulla

I carabinieri sono stati avvertiti da un passante che ha visto la coppia in difficoltà

I carabinieri sono stati avvertiti da un passante che ha visto la coppia in difficoltà

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Attimi di terrore, nella notte tra venerdì e sabato, per due ragazzi che si erano appartati in via del Cemento, poco lontani dal circolo Arci “Le Ciminiere” a Ca’ de Caroli: all’improvviso, qualcuno sarebbe entrato nella loro auto e li avrebbe rapinati, rubando i telefoni cellulari di entrambi, il portafoglio di lui e la borsetta di lei. Secondo quanto raccontato dal ragazzo – un 29enne di Cavezzo, nel modenese - a “Il Resto del Carlino”, tutto si sarebbe svolto rapidamente, e i malviventi sarebbero riuscito a entrare nonostante l’auto avesse la chiusura automatica. La rapina poteva avere conseguenze ben peggiori ma, fortunatamente, i due non hanno subito violenze. La coppia è riuscita ad avvertire i carabinieri grazie a un automobilista di passaggio che si è fermato dopo averli visti in difficoltà. Ieri, un altro cittadino scandianese ha ritrovato la borsetta della ragazza, una 25enne del paese, e gliel’ha riportata: il rapinatore aveva preso i contanti, ma non aveva toccato nient’altro.

Media
  • I carabinieri sono stati avvertiti da un passante che ha visto la coppia in difficoltà
    I carabinieri sono stati avvertiti da un...
comments powered by Disqus