Bankitalia: "Il Governo è sulla strada giusta"

Visco: "Se la soluzione della crisi è condivisa a livello europeo, a fine anno rivedremo una luce in fondo al tunnel”

Il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco

Il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco

ROMA – In mezzo al turbine delle critiche e delle proteste annunciate, arriva un apprezzamento per l’operato di Monti. Secondo Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia, il Governo è sulla strada giusta e deve “insistere il più possibile” sui tagli alla spesa per giungere finalmente ad abbassare le tasse. Intervistato dal “Corriere della Sera”, Visco si lascia andare a una lunga disamina della situazione: “Oggi – spiega - le previsioni di consenso indicano che il Pil scenderà grossomodo del 2%, ma se la situazione non peggiora ulteriormente, se il rischio sui tassi si riduce, se la soluzione della crisi è condivisa a livello europeo, alla fine dell'anno potremo rivedere una luce in fondo al tunnel”. 
Insomma, sarà dura, ma stiamo risalendo. Visco ha promosso quanto fatto dal Governo su lotta all'evasione, “sostegno all'innovazione delle imprese” e “riforma del lavoro”: “Non è il massimo – ha detto, riferendosi a quest’ultima – ma, confrontata con la situazione preesistente, è un grosso passo avanti”. 

Non si dovrà fare l’errore di fermarsi, però. Il Governatore di Bankitalia, anzi, lancia l’idea di “due progetti-Paese”: un piano di manutenzione straordinaria e un aiuto agli investimenti esteri. Il primo riguarda “la manutenzione immobiliare dell'Italia, la cura del territorio, una terapia contro il dissesto idrogeologico. Si diano gli incentivi giusti – chiede Visco - soprattutto a chi ha cura della messa in sicurezza dell'ambiente e della sua estetica. I terremoti purtroppo insegnano”. La seconda, invece, è quella di “uno sportello unico per gli investimenti esteri” che “aiuti a risolvere i problemi amministrativi, legali, tributari, e che dia garanzie agli imprenditori singoli, più che alle multinazionali, contro la burocrazia e la corruzione”. 
Di tutto questo si dovrà occupare la politica. E presto: “Ci si ponga la domanda – conclude - di chi verrà dopo Monti e mostri l'ambizione di costruire ideali, di disegnare prospettive di crescita".

Media
  • Il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco
    Il governatore di Bankitalia, Ignazio...
comments powered by Disqus