La Notte Rosa di due reggiani finisce...in mutande

Il week-end di festa in Riviera è terminato male, derubati mentre si concedevano un bagno notturno in mare

I festeggiamenti per la Notte Rosa

I festeggiamenti per la Notte Rosa

CESENATICO (Forlì-Cesena) – Una Notte Rosa fatta di concerti, leggerezza, divertimento. Ma anche di furti, risse e sorprese sgradevoli. Quello in corso era il weekend più atteso in Riviera romagnola, e molti sono partiti anche da Reggio Emilia per partecipare alla festa. Per due ragazzi, però, il finale è stato amaro: secondo quanto riporta il portale Cesenatoday, i due si sarebbero buttati in mare per un bagno notturno, ma al loro ritorno in spiaggia non avrebbero più trovato nulla, né vestiti né effetti personali. Qualcuno li aveva visti buttarsi in acqua, evidentemente, e ha rubato tutto. Ai ragazzi non è restato altro che rivolgersi alla polizia municipale: i due sono stati accopagnati negli uffici in mutande, e da qui hanno telefonato ai familiari, chiedendo di farsi venire a prendere. Un weekend di festa finito decisamente male.

Media
  • I festeggiamenti per la Notte Rosa
    I festeggiamenti per la Notte Rosa
comments powered by Disqus