Reggio: fermano auto in tangenziale per soccorrere cane

Hanno parcheggiato sulla rampa dell'uscita di Gavassa e accudito l'animale, sotto choc, fino all'arrivo del padrone

Due ragazze prestano i soccorsi all'animale

Due ragazze prestano i soccorsi all'animale

REGGIO EMILIA - Non ha esitato ad arrestare la propria auto qualche decina di metri dopo l'uscita della tangenziale per andare a soccorrere un cane in evidente stato di choc che vagava all'interno dello spartitraffico - una sorta di triangolo verde - che separa la tangenziale dalle rampe di ingresso e uscita.
Il fatto è accaduto intorno alle 15 di oggi lungo viale Martiri di piazza Tien An Men direzione Parma, all'altezza dello svincolo per Gavassa. Una donna è scesa dalla propria vettura per prestare i primi soccorsi al quadrupede. In breve tempo altre auto si sono accodate alla prima, tutte a pochi metri dall'uscita della tangenziale e in una posizione potenzialmente pericolosa. Nei pressi dell'animale, un pastore tedesco, si sono radunate due-tre persone con l'intento di tranquillizzarlo; poco dopo è arrivata anche la polizia stradale che ha richiesto l'intervento di un accalappiacani. Fortunatamente, a qualche minuto di distanza è giunto il padrone che ha preso il cane al guinzaglio e l'ha caricato sul proprio furgone per poi portarlo da un veterinario per i controlli del caso.
Nessun danno arrecato alla viabilità e, per una volta, c'è stato anche il lieto fine.

a. f.

Media
  • Due ragazze prestano i soccorsi all'animale
    Due ragazze prestano i soccorsi...
  • L'arrivo degli agenti della Stradale
    L'arrivo degli agenti della Stradale
  • Il padrone prende al guinzaglio il cane e lo porta con sè
    Il padrone prende al guinzaglio il cane...
comments powered by Disqus